Approda in tutte le librerie italiane l’immancabile “Diario della Capra” di Vittorio Sgarbi, una geniale invenzione del critico d’arte sapientemente supportato dalla Baldini+Castoldi, diventata ormai un cult. Una agenda trendy che studenti, manager e uomini di cultura non possono non possedere. Si tratta del seguito della prima arricchita edizione con 16 disegni di capre di Staino. Dopo il successo della prima edizione – che ha venduto migliaia di copie – c’è da scommettere che si parlerà presto di collezionismo della capra-agenda. Il costo del volume è di 16 euro. Lo si può trovare in libreria e su tutti i siti e-commerce.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui