A partire dal 29 settembre, ogni martedì alle ore 18.00 in diretta su Facebook

 

Le nuove sfide educative: Mission Bambini lancia un ciclo di eventi live sul tema dell’educazione dopo la pandemia

 

Quattro incontri on line in forma di talk show per approfondire insieme ad esperti, insegnanti e istituzioni come sta cambiando il mondo dell’educazione. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il blog lenius.it.

 

Scuole e servizi educativi durante tutta l’emergenza COVID-19 sono rimasti chiusi e riaprono ora per il nuovo anno scolastico, con importanti novità. Quali sono state le conseguenze per bambini e ragazzi sul piano educativo, in particolare nei contesti periferici del nostro Paese? Quali nuove competenze sono richieste ad educatori e insegnanti? Quale nuovo ruolo sono chiamate a rivestire le famiglie nell’educazione dei figli?

Sono queste solo alcune delle domande a cui proverà a dare risposta l’iniziativa “Le nuove sfide educative” promossa da Mission Bambini, per capire insieme come sarà il mondo dell’educazione dopo la pandemia. Un ciclo di quattro incontri on line in forma di talk show, a cui parteciperanno esperti, insegnanti e istituzioni oltre ad operatori e volontari della Fondazione. Mission Bambini infatti – nata nel 2000 a Milano per iniziativa dell’Ingegner Goffredo Modena – ha nell’Educazione il suo principale ambito di intervento in Italia.

L’iniziativa si inserisce all’interno della più ampia campagna #RidisegniamoLaScuola, promossa dalla Fondazione a sostegno di una scuola più moderna e inclusiva. Attraverso i suoi progetti Mission Bambini vuole offrire a insegnanti, educatori e famiglie nuovi strumenti e nuove competenze per accompagnare nello studio e nella crescita tutti i bambini e i ragazzi, anche e soprattutto quelli che nel nostro Paese vivono in condizione di povertà assoluta (oltre 1,2 milioni secondo i dati Istat).

Gli incontri – realizzati in collaborazione con Le Nius, blog che si occupa di temi sociali ed educativi – si potranno seguire in diretta sulla pagina Facebook di Mission Bambini, il martedì alle ore 18.00 a partire dal 29 settembre. Il programma completo è disponibile online sul sito www.missionbambini.org.

“Le nuove sfide educative”
in diretta il martedì alle ore 18.00 sulla pagina Facebook di Mission Bambini

PROGRAMMA DEI 4 INCONTRI

29 settembre: SCUOLA – Sospesa, trascurata, più che mai discussa. Cosa aspettarsi dalla nuova scuola? 6 ottobre: SERVIZI PER L’INFANZIA – In Italia sono pochi e, con la pandemia, sempre più in difficoltà. Cosa fare per renderli equi e sostenibili? 13 ottobre: EDUCATORI E INSEGNANTI – Nuovi strumenti, nuovi tempi, nuovi bisogni: come cambia il lavoro educativo? 20 ottobre: FAMIGLIE – Chiuse in casa, tra figli e lavoro hanno messo in campo creatività e resilienza. Ma non basta, soprattutto per chi già era in difficoltà. Come supportare le capacità educative delle famiglie?

Fondazione Mission Bambini nasce nel 2000 su iniziativa dell’imprenditore ed ingegnere Goffredo Modena, con l’obiettivo di sostenere l’infanzia in difficoltà in Italia e nei Paesi più poveri, perché i bambini sono il futuro del mondo.

In 20 anni di attività ha aiutato 1,4 milioni di bambini, grazie a oltre 1.700 progetti in Italia e in altri 74 Paesi del mondo. Tre sono gli ambiti principali di intervento: educazione in Italia (contrasto alla povertà educativa e alla diffusione del fenomeno dei NEET), educazione e salute all’estero (garanzia di accesso all’istruzione per i bambini in difficoltà e missioni salvavita dedicate ai piccoli cardiopatici).

L’impegno per il prossimo futuro è di intensificare l’impegno in Italia concentrandosi principalmente nell’ambito educazione, per contrastare la crescente povertà educativa offrendo ai bambini più fragili opportunità di formazione di qualità fin dai primi anni di vita. La povertà educativa e quella materiale si alimentano infatti reciprocamente: solo sviluppando la formazione di base fin dai primi anni di vita, i bambini sono in grado di accrescere le competenze di ordine superiore, evitando così il grave rischio di continuare a vivere in povertà anche da adulti.

Mission Bambini sostiene progetti educativi nelle diverse fasce d’età, che coprono da zero a 24 anni.

www.missionbambini.org

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui