Cara/o collega,

con rammarico comunichiamo lo slittamento a novembre delle elezioni già convocate per il rinnovo del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti e del Consiglio regionale dell’Ordine dei giornalisti del Lazio.

Diciotto Ordini regionali su venti, in applicazione della determina del presidente nazionale Carlo Verna del 22 giugno, avevano infatti convocato, a norma di legge, le assemblee elettorali per le date del 27 settembre, 4 e 11 ottobre 2020. Ma una seconda determina, datata 15 settembre e confermata il 22 settembre, emessa dallo stesso presidente nazionale, ha spostato a nuova data la consultazione elettorale per il Consiglio nazionale.

Pertanto le votazioni, per l’opportuno allineamento del voto nazionale e regionale, si terranno l’8 novembre (prima convocazione, per essere valida devono votare la metà più uno degli iscritti), il 15 (seconda convocazione) ed il 22 novembre 2020 (eventuale ballottaggio).

Ciò si è verificato a seguito del fatto che gli Ordini di Lombardia e Campania non hanno ritenuto di convocare le elezioni nei termini prescritti, per i rischi connessi alla diffusione del Covid-19.

Ci teniamo a fare presente ai nostri iscritti che non è dipesa in alcun modo da noi la tardiva revoca delle elezioni del 27 settembre e 4 e 11 ottobre. Tuttavia ce ne scusiamo.

Provvederemo alle nuove convocazioni a tutti gli iscritti nei tempi e nelle modalità stabilite dalla legge professionale.

Paola Spadari

Presidente Odg Lazio

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui