Advertisement

Il Direttore di Banca, che informa il cliente circa un’indagine penale in corso sul suo conto
corrente, lede irrimediabilmente l’affidamento della banca sul corretto adempimento, da
parte del dipendente stesso, delle future mansioni affidategli.
Il direttore di Banca “fa la spia”? E’ legittimo il licenziamento. E’ infatti stato licenziato il
dipendente di banca, direttore di filiale, che ha riferito ad un cliente importante, un correntista
che seguiva direttamente, che vi erano accertamenti bancari in corso sul suo conto depositi,
disposti dall’Autorità Giudiziaria Penale. La Corte ha confermato la legittimità
del licenziamento.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Advertisement
Articolo precedenteNapoli, al Vomero continui disservizi nel trasporto pubblico: oggi scale mobili ferme
Articolo successivoGIULIANO (UGL): “AUMENTANO DENUNCE LEGATE AL COVID-19 VERSO OPERATORI DELLA SANITA’. LA POLITICA NON DIMENTICHI I SUOI EROI E VARI UNA LEGGE CHE LI PROTEGGA”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui