Con l’inizio del nuovo anno scolastico ripartono anche i concorsi promossi da F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis ed Affini.

Prorogati al 25 febbraio 2021 i termini dell’edizione “Cento di questi anni”,

per camminare insieme verso la creatività.

 

Cento anche i premi messi in palio.

 

28 settembre 2020 – È arrivato il momento di ricominciare, a partire dalla scuola. E F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis ed Affini continua ad essere al fianco della creatività di studenti e insegnanti, portando avanti i concorsi sospesi a inizio 2020. Questo grazie a una proroga che consente di proseguire il cammino insieme, per supportare oggi più che mai tutti coloro che vivono e animano la scuola, confermando la volontà dell’azienda di consegnare i premi messi in palio a chi erano destinati: 100 scuole. 

 

Il nuovo termine per l’invio degli elaborati è il 25 febbraio 2021. Entro questa data, coloro che nel precedente anno scolastico non sono riusciti a completare o inviare il proprio progetto potranno farlo; le scuole potranno mandare ulteriori proposte (come dettagliato nel bando); la proroga consente alle scuole che non hanno potuto partecipare lo scorso anno di iscriversi. Gli elaborati già spediti e consegnati concorrono a pieno titolo all’edizione dei concorsi.

 

Due i concorsi attivi: il Premio GIOTTO La matita delle idee, dedicato alle scuole dell’infanzia e primarie, e il Premio LYRA per le scuole secondarie di primo grado. Unico il tema, 100 anni di innovazione, 100 anni di pensiero creativo, 100 anni di rivoluzioni artistiche. Due concorsi diversificati a seconda del grado di studio ma che guidano verso la stessa strada. Un percorso creativo che parte dalla sperimentazione dei linguaggi che l’arte degli ultimi 100 anni ci ha regalato attraverso i colori, gli accostamenti, le forme, le tecniche e le azioni. Il linguaggio figurativo dei grandi artisti si mescola così alla libera espressione degli studenti, dando luogo a forme inedite e inaspettate.

 

A supporto delle scuole, spunti e suggerimenti che tengono anche conto di quanto vissuto in questi mesi sul blogzine Diario Creativo e sui mini siti dedicati www.lamatitadelleidee.it e www.premiolyra.it.

 

In palio ben 100 premi per 100 scuole italiane: 70 dedicati al Premio GIOTTO La Matita delle Idee, 30 per il Premio LYRA. Per entrambe le edizioni la giuria di qualità sceglierà i vincitori nazioni e quelli regionali. Per tutte le scuole vincitrici delle maxi forniture creative – dai colori alla carta – oltre a due libri firmati Fabbri Editori messi in palio per il Premio La Matita delle Idee e un libro fornito da Rizzoli Education per il Premio Lyra.

 

Ma non solo, a chiusura del concorso, nel 2021, tutti gli elaborati premiati entreranno a far parte di una mostra collettiva pensata per sostenere il talento, celebrare la creatività e il ruolo imprescindibile della scuola, guardando al futuro con uno sguardo di rinnovata fiducia. Un modo per ringraziare le scuole e i suoi protagonisti che dalla nascita di F.I.L.A., il lontano 1920, hanno dato forma alla creatività e alle idee tenendo tra le mani i suoi prodotti.

 

DATE DA RICORDARE (per entrambi i premi):

Termine iscrizioni:

25 febbraio 2021

Comunicazione ai vincitori:

entro 23 aprile 2021

 

CONTATTI E INFO

Premio La Matita delle Idee:

e-mail: info@lamatitadelleidee.it

numero verde gratuito: 800 452 662

 

Premio LYRA:

e-mail: info@premiolyra.it

numero verde gratuito: 800 452 662

 

 

F.I.L.A. (Fabbrica Italiana Lapis ed Affini), nata a Firenze nel 1920 e gestita dal 1956 dalla famiglia Candela, è una Società italiana e una delle realtà industriali e commerciali più solide, dinamiche, innovative e in crescita sul mercato. Dal novembre 2015, F.I.L.A. è quotata alla Borsa di Milano, segmento STAR. L’azienda, con un fatturato di 687,4 milioni di euro al 31 dicembre 2019, ha registrato negli ultimi vent’anni una crescita significativa e ha perseguito una serie di acquisizioni strategiche, fra cui l’italiana Adica Pongo, le statunitensi Dixon Ticonderoga Company ed il Gruppo Pacon, la tedesca LYRA, la messicana Lapiceria Mexicana, l’inglese Daler-Rowney Lukas e la francese Canson fondata dalla famiglia Montgolfier nel 1557.

F.I.L.A. è l’icona della creatività italiana nel mondo con i suoi prodotti per colorare, disegnare, modellare, scrivere e dipingere grazie a marchi come Giotto, Tratto, Das, Didò, Pongo, Lyra, Doms, Maimeri, Daler-Rowney, Canson, Princeton, Strathmore ed Arches.

Fin dalle sue origini, F.I.L.A. ha scelto di sviluppare la propria crescita sulla base dell’innovazione continua, sia di tecnologie sia di prodotti, col fine di dare alle persone la possibilità di esprimere le proprie idee e il proprio talento con strumenti qualitativamente eccellenti. Inoltre, F.I.L.A. e le aziende del Gruppo collaborano con le Istituzioni sostenendo progetti educativi e culturali per valorizzare la creatività e la capacità espressiva degli individui e per rendere la cultura un’opportunità accessibile a tutti.

Ad oggi, F.I.L.A. è attiva con 22 stabilimenti produttivi (due dei quali in Italia) e 35 filiali nel mondo e impiega oltre 9.500 persone.

 

PER INFORMAZIONI ALLA STAMPA

Cantiere di Comunicazione

Antonella Laudadio a.laudadio@cantieredicomunicazione.com

Cell. 345 7131424

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui