Goffredo Bettini (Pd) a 24Mattino su Radio 24: “Rimpasto, serve rafforzamento politico e più visione comune” 

Il rimpasto? “Noi chiediamo un rafforzamento politico del governo, serve un governo più unito che abbia una visione comune.” Lo ha detto Goffredo Bettini del Pd a 24Mattino di Simone Spetia su Radio 24. “Sui nomi vedrà Conte”, aggiunge a Radio 24 e per quando riguarda Nicola Zingaretti “ha già detto che non ha intenzione di entrare. Resta segretario del Pd e presidente della Regione Lazio, mi pare abbiamo già parecchio lavoro da svolgere”.

Goffredo Bettini (Pd) a 24Mattino su Radio 24: “Comunali, alleanza con M5s? Valutiamo caso per caso,Raggi no”

“Mentre per le regionali, che non avevano il doppio turno, era auspicabile andare assieme, sulle città c’è il doppio turno e quindi seguire va seguito con attenzione caso per caso, ascoltando i territori. E’ un processo molto aperto da non incastrare con accordi nazionali”. Lo afferma Goffredo Bettini del Pd a 24Mattino di Simone Spetia su Radio 24. “Roma? Io su Roma ho già dato… dico solo che Raggi non può essere sostenuta da noi”.

Guglielmo Loy (Inps) a 24Mattino su Radio 24: “Tridico, è mancata completamente la comunicazione” 

Caso Tridico, “è mancata completamente la comunicazione, proprio perché si viene da quel mondo che in queste settimane si è scagliato contro la casta, quando si prende una decisione relativa al quantum deve prendere il presidente va rivendicato e fatto un comunicato non solo ufficiale e ma è necessario spiegare perché bisogna evitare ogni idea del sotterfugio e del nascosto”. Lo dice Gugliemo Loy, presidente del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza Inps a 24Mattino di Simone Spetia su Radio 24. “Le delibere del consiglio di amministrazione sono pubbliche ma con grande lentezza vengono pubblicate, su un argomento così delicato andava rivendicato fino in fondo, la cifra mi sembra in linea e anche proporzionata alla funzione del presidente”

Guglielmo Loy (Inps) a 24Mattino su Radio 24: “Ritardi erogazione cassa integrazione, 200mila domande in attesa” 

Ritardi erogazione cassa integrazione “C’è ancora un intoppo, secondo le nostre tabelle il differenziale tra le domande presentate e quelle autorizzate è ancora alto, siamo intorno alle 200mila domande che comprende domande più recenti e domande più anziane”. Lo afferma Gugliemo Loy, presidente del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza Inps a 24Mattino di Simone Spetia su Radio 24. “Il professor Tridico per mesi ha elaborato tabelle e dati sul pagamento ma dal periodo dello scivolone “pagheremo tutti” dall’Istituto non esce più niente è quindi sempre un tema di trasparenza. C’è un a parte alta in ritardo di un mese e alcune parti significative in ritardo di un paio di mesi. Quello che temiamo è che con il decreto di agosto si accumulano domande con procedure più difficili, il legislatore ci mete del suo a non semplificare e l’Istituto non ha reagito abbastanza nel chiedere al legislatore di fare procedure più semplici”.

 

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui