Padre Drew Christiansen, in uno dei suoi libri che, si preoccupa di un mondo che è passato alla illiberalità verso i poveri ed i deboli in contrasto con le precedenti conquiste civili e sociali dei secoli scorsi quando anche la Chiesa passò dal «non expedit» all’«expedit» di Don Sturzo. Il nemico dei popoli e della civiltà cattolica è il «pensiero unico» totalizzante ed avvolgente che offusca le menti chiamando male il bene e chiamando bene il male e manipolando gli individui per un mondo di élite oligarchiche oppressive. Serve quindi un ritorno massiccio dei partiti cattolici in politica per restituire alle masse la libertà di pensiero e di azione e per indirizzare le coscienze verso il bene individuale e collettivo. Il tempo stringe, e bisogna darsi una mossa prima che sia troppo tardi. 

 

Felice Antonio Vecchione

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui