sabato 17 ottobre 2020

dalle 16 alle 21

 

 

MARCO SICILIANO

 

 

FuturDome A-I-R project presenta Episode #1

 

Sabato 17 ottobre FuturDome A-I-R -Artists In Residence- presenta Episode #1, il primo appuntamento frutto della residenza di Marco Siciliano. All’interno degli spazi di FuturMarios verrà proiettato uno dei primi lavori video dell’artista. Persona, indaga le modalità di apparire di un corpo in relazione alla sua rappresentazione fisica. Il dolore psicosomatico si presenta come una sorta di maschera sul viso, per occultare la propria interiorità.

A settembre 2020, FuturDome e MARIOS hanno presentato FuturMARIOS: una collaborazione con il collettivo di moda e arte fondato nel 2001. MARIOS è diventato il nuovo residente permanente di FuturDome presentando una selezione di pezzi unici e carry over, modelli iconici di vent’anni di produzione e sperimentazione su funzionalità ed estetica negli ambienti indefiniti della palazzina liberty di via Paisiello. Il progetto FuturMARIOS si pone come un’ estensione di FuturDome per la creazione di innesti creativi tra artisti, artefici e visitatori, per uno scambio quotidiano dedicato a rimodulare la contemporaneità.

Con Episode #1, Marco Siciliano, testimonia un nuovo incontro tra arte, moda e architettura. Lo spazio assume un ruolo essenziale per la ricerca dell’artista, un campo dove i corpi acquisiscono coordinate per apparire in luoghi intimi o in paesaggi sconosciuti, nascondendosi e frammentandosi mentre ne osserviamo silenziosamente la loro lenta dissoluzione.

Marco Siciliano è nato a Caltagirone nel 1991, vive e lavora a Berlino. Laureatosi in Interior Design presso il Politecnico di Milano, è attualmente allievo alla classe di Scultura di Monica Bonvicini presso l’UDK, Universität der Künste di Berlino.
Ha realizzato la sua prima mostra personale in FuturDome nel 2018, nel 2020 ha esposto all’Edicola Radetzky e alla Fabbrica del Vapore, Milano. I suoi libri d’artista sono stati presentati durante AssBookFair al Palais de Tokyo, Parigi e a Sprint Milano. Le sue edizioni a tiratura limitata, sono reperibili da Printed Matters inc. a New York e Voostore, Berlino.

FuturMARIOS Contemporary Store  dalle 16 alle 21 Music selected by Antonio Spitaleri a partire dalle 18

Parallelamente negli spazi di FuturDome saranno visitabili fino alle 19.30 le mostre di: Lea Porsager, ATU XIV ‘ART’ Andrea Bocca, UKIYO  FOS, Small White Man

 

FuturDome A-I-R project A cura di: Atto Belloli Ardessi Periodo apertura: 17 ottobre 2020 Sede: FuturDome dalle 16 alle 21 Indirizzo: via Giovanni Paisiello 6, 20131 Milano Music selected by Antonio Spitaleri : a partire dalle 18 Ingresso: gratuito

 

Come raggiungere FuturDome:

MM Loreto:

– Con linea Verde : uscire verso la testa del convoglio, prendere l’ultima uscita sulla destra (V.le Abruzzi-Gran Sasso), proseguire per 100 metri su V.le Abruzzi fino al semaforo con via Paisiello.

– Con linea Rossa : uscire verso la coda del convoglio, prendere il primo corridoio a sinistra, proseguire dritti fino all’ultima uscita sulla destra (V.le Abruzzi-Gran Sasso) proseguire per 100 metri su V.le Abruzzi fino al semaforo con via Paisiello.

– Bus 92, 81

 

MISURE IGIENICO-SANITARIE E DI SICUREZZA Nel rispetto delle norme in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, l’ingresso all’edificio è contingentato. Allo scopo di tutelare la sicurezza e la salute di tutti, all’interno del palazzo sono adottate le seguenti misure: – A ogni invitato è misurata la temperatura corporea all’ingresso. L’accesso non è consentito se la temperatura rilevata risulta superiore ai 37,5° – Tutti gli invitati devono mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro durante l’eventuale attesa e in tutti gli spazi, fatta eccezione per il genitore che accompagna un minore e l’accompagnatore di persone con disabilità. – L’utilizzo delle mascherine è obbligatorio durante la permanenza negli spazi, fatta eccezione per i minori di 6 anni e per i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina. – La visita deve svolgersi nel rispetto dei percorsi stabiliti e delle indicazioni fornite dalla segnaletica e dai materiali informativi presenti all’ingresso e forniti dal personale. – Ai visitatori è raccomandato di lavare o disinfettare frequentemente le mani, non toccare occhi, naso e bocca, coprire bocca e naso se si starnutisce o tossisce, igienizzare le mani dopo aver starnutito o tossito – I visitatori sono invitati a utilizzare soluzioni igienizzanti a base di alcol, anche disponibili nei dispenser presenti all’ingresso. – Se durante la permanenza i visitatori manifestano sintomi di infezione respiratoria da COVID–19 (febbre, raffreddore, tosse, congiuntivite, alterazioni dell’olfatto e/o del gusto, sintomi gastrointestinali) devono attenersi alle disposizioni di legge.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui