MUSUMECI, PREFERISCE RICICLERIE ED AMMUCCHIATE. PUNTANTE SUL CIVISMO ONESTO, SLEGATO DALLE INDICAZIONI DI MUSUMECI .

Antonio Cipriano, Garante del Movimento Etico Siciliano, risponde al Presidente Nello Musumeci sul ballottaggio di Agrigento .

Le dichiarazioni di Nello Musumeci, sono irrispettose e fuori da ogni contesto logico; lui in quanto Presidente della Regione Siciliana, dovrebbe essere il garante istituzionale anche del buon ed etico andamento elettorale; riteniamo che Musumeci, in maniera scorretta l’abbiamo fatta fuori dal vaso, per come la vediamo, facendo indebita ingerenza sulle elezioni Agrigentine.

Allora noi, a questo punto ci sentiamo in dovere di rispondere per le rime, stante il comportamento pretestuoso ed arrogante di chi vuole imporre, nonostante con il suo movimento Diventerà Bellissima sia stato sonoramente bocciato ad Agrigento .

Il Movimento Etico Siciliano per questo, invita a tenere gli occhi aperti sul ballottaggio.

Musumeci, preferisce riciclerie ed ammucchiate che vedono unite attorno al Dottore dei Migranti, esponenti di varie culture e tradizioni politiche, con un tocco di sinistra camuffata da sedicente centro destra.

Un vero centro destra, a trazione liberista e moderata, mai avrebbe appoggiato la candidatura del Dottore dei Migranti, non foss’altro che oltre ai migranti c’è anche una Sicilia intera che ha bisogno di certezze e cure sanitarie; quella Sicilia che viene sovente dimenticata, da chi Candida a Sindaco questo Dottore dei Migranti.

La questione migranti ed elezioni, per certi politici che si buttano in politica, sembra diventato un pallino ed una priorità.

L’opportunismo della Lega poi fa veramente ridere, che pur di andare a sedersi sulle poltrone va anche contro le proprie battaglie; una Lega che candidando ed appoggiando il Dottore dei Migranti, con il suo atteggiamento e questa alleanza dimostra solo di essere palesemente pinocchiara e regina delle fake news viventi, tra l’altro con il suo ridicolo 3 % preso al primo turno .

Poi certe persone, uno appunto candidato a Sindaco, l’altro Presidente del Consiglio Regionale (chissà se parenti tra loro) pare che si rincorrano a vicenda su chi fa più del bene ai migranti, più a loro che al Popolo Siciliano, ovvero : uno li cura nei centri Migranti, l’altro regala alle donne migranti mutandine e nel frattempo il Popolo Siciliano è messo all’angolo .

Caro Popolo, puntate sul civismo onesto slegato dalle indicazioni di Musumeci, che per dirla con una citazione di Victor Hugò punta, su : “un misto, di acquile, pipistrelli e colibrì…., meglio pererli”

Ripetiamo, puntate sul civismo onesto slegato dalle indicazioni di Musumeci .

Eticamente, Salutiamo ed Auguriamo Buon Ballottaggio .

Resuttano, addì 17.10.2020

P/Movimento Etico Siciliano – Il Garante Antonio Cipriano

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui