“Se possiamo ottenere una sanità più efficiente e contemporaneamente abbassare gli oneri per lo Stato è assurdo rinunciare al Mes. Questo strumento potrebbe soddisfare l’esigenza di finanziare meglio il nostro debito e influire positivamente sulle spese che già sosteniamo. Mi auguro che quella di Conte non sia stata una scelta, ma solo una singola affermazione populista e banale. Per invertire la rotta abbiamo costituito un intergruppo parlamentare trasversale a cui hanno aderito, oltre a noi di Italia Viva, molti colleghi del Pd, di Forza Italia e anche dei Cinquestelle. Chiediamo che si apra una discussione politica nella maggioranza e nel Parlamento per attivare il Mes e non restituirlo al mittente”. Lo dichiara durante una intervista Ettore Rosato, deputato e coordinatore nazionale di Italia Viva.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui