Advertisement

Elena Bonetti (Pari opportunità e Famiglia) a 24Mattino su Radio 24: scuola, dad scelta miope 

Dad, “decisioni gravi, sbagliate e miopi. I ragazzi cercheranno comunque la relazione tra pari il pomeriggio in contesti in cui non saranno controllabili ed educati al rispetto delle regole e ne avremo un effetto devastante”. Lo ha detto la ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti a 24Mattino di Simone Spetia su Radio 24. “La scuola è un ambiente educante dove le regole sono state previste, e dove gli studenti apprendono le regole del comportamento sociale per contrastare la diffusione del virus. Chiudere per prima cosa la scuola è una soluzione che non può reggere né dal punto di vista degli effetti che avrà né per il fatto che c’è bisogno di restituire agli studenti occasioni di formazione e di studio, rischiamo di perder intere generazioni dal punto di vista dell’apprendimento.”

Advertisement

Elena Bonetti (Pari opportunità e Famiglia) a 24Mattino su Radio 24: scuola, Regioni in ritardo su trasporto e controlli

E’ evidente che nel rapporto con gli enti locali e le Regioni c’è stato qualche buco, se oggi le Regioni non sono attrezzate per il trasporto locale qualcosa doveva essere fatta prima”. Lo ha detto la ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti a 24Mattino di Simone Spetia su Radio 24. “C’è il tema dell’organizzazione in entrata e in uscita, un problema che doveva essere affrontato dalle Regioni, riorganizzando diversamente i trasporti e con più personale per i controlli davanti alle scuole. La risposta a queste criticità non può essere chiudere le scuole”. La ministra Bonetti rilancia “sediamoci attorno a un tavolo e riorganizziamo il trasporto pubblico locale”.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedente“Io sono un’emigrante”, una calabrese che ce l’ha fatta racconta
Articolo successivoComitato ristretto dei Sindaci della Asl di Teramo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui