Nuovi crimini di guerra contro civili azerbaigiani da parte dell’Armenia a Barda! 21 persone sono state uccise, più di 70 ferite, infrastrutture civili e veicoli di trasporto sono stati gravemente danneggiati, a seguito dei bombardamenti delle forze armate armene in un territorio della città di Barda, fuori dalla zona del conflitto, che è densamente popolato e dispone di strutture commerciali, utilizzando bombe cluster vietate, verso le ore 13:00 del 28 ottobre 2020.

 

 

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui