Advertisement

 

Roma, 9 nov – “Siamo fiduciosi che il nuovo presidente americano Joe Biden darà subito dei concerti segnali di svolta nella politica estera Usa, in particolare sul fronte dell’impegno globale per la lotta conto il Coronavirus e contro i cambiamenti climatici, con l’immediato ingresso di Washington nel Covax, l’allenaza globale per il vaccino guidata dall’Oms, e con il ritorno degli Stati Uniti nel quadro degli accordi di Parigi”.
Lo dichiarano i senatori del Movimento 5 Stelle della Commissione Esteri di Palazzo Madama, aggiungendo di aspettarsi “novità positive anche sulla guerra dei dazi Usa-Ue, che penalizza il Made in Italy, e sulle sanzioni all’Iran, problematiche per il nostro interscambio commerciale”.
__________________

Advertisement

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteIN ITALIA SITUAZIONE NON PARAGONABILE ALLA DANIMARCA
Articolo successivoLavoro Domestico e pandemia. Il settore è in difficoltà e l’ultimo Dpcm non basta. A rischio un intero settore che conta il 10% dei lavoratori subordinati per un PIL del 1,1%, un valore aggiunto prodotto pari Euro 17,9 miliardi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui