Advertisement

Emergenza Sanita Calabria – richiesta urgente

Facendosi carico della gravissima questione che avvolge con i tentacoli di una vera e propria piovra la Sanità Calabrese che sembra non trovare rimedio, il Movimento civico NOI, si è fatto carico di scrivere al Governo affinché possa inviare nella veste di Commissario, l’Uomo che ha risolto i gravissimi problemi della Sanità dell’ASL di Salerno: il Colonnello Maurizio Bortoletti. Il Colonnelloconosce profondamente l’antropologia sociale della Calabria ed opererebbe in un contesto che conosce perfettamente. Soprattutto, può vantare un successo nel settore che nessuno ha mai conseguito prima. Conosce alla perfezione la “macchina” sanità. Il Movimento NOI, forte di un civismo radicato nel buon senso e non nei partiti, si è fatto anche carico nelle settimane precedenti di denunciare fatti gravi presso le Procure della Repubblica di Cosenza e Catanzaro. Inoltre, di scrivere al Governo al fine di richiedere un intervento immediato per risolvere l’emergenza del Pronto Soccorso di Cosenza con l’installazione di un Ospedale Militare da Campo che successivamente ha convinto anche il Presidente F.F. della Regione Calabria che ne ha richiesto diversi per le città più esposte in Calabria, nonostante fosse contrario inizialmente alla zona rossa. Chiediamo agli organi della stampa di sostenere questa richiesta e di farlo con forza perché i Calabresi sono esasperati, la sofferenza è tanta e i facinorosi potrebbero utilizzare questo vuoto strategico per colmarlo di violenza, unica ad essere assolutamente bandita da tutti NOI, in un momento così drammatico che vede decine di migliaia di famiglie esposte sia al Covid 19 che alla fame.

Advertisement

In allegato la lettera trasmessa al Governo.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteRagazze di talento che onorano la Calabria. Miriam Violi, medico, neolaureata con lode a Pisa, in prima linea in Toscana contro il Covid
Articolo successivoGino Strada insieme ai tanti professionisti sanitari della nostra regione, saprà rifondare la sanità calabrese quando il Governo lo nominerà commissario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui