Nel Joburg Open volata finale per il titolo con quattro giocatori di casa tra i primi sei

I giocatori sudafricani continuano ad essere i protagonisti nel Joburg Open, torneo organizzato in collaborazione tra European Tour e Sunshine Tour, che si sta svolgendo sul percorso del Randpark GC (par 71), a Johannesburg in Sudafrica, dove guida la graduatoria Wilco Nienaber con 197 (63 67 67, -16) colpi e Lorenzo Scalise è 34° con 209 (67 70 72, -4).

Ben quattro giocatori di casa sono tra i primi sei classificati dopo la terza giornata che ha avuto quale prologo la conclusione del secondo giro, sospeso per l’oscurità. Il ventenne Nienaber, in cerca del primo successo, è tornato al vertice con un 67 (-4, sei birdie, due bogey) dove era già stato nel turno d’apertura e precede di misura il danese Joachim B. Hansen (198, -15).

I due sembrano potersi contendere la vittoria in un testa a testa, poiché sono lontani i quattro concorrenti al terzo posto con 202 (-11), l’inglese Richard Bland e i sudafricani Brandon Stone, Shaun Norris e Jacques Blaauw, quest’ultimo in vetta dopo 36 buche. In settima posizione con 203 (-10) il canadese Aaron Cockerill e si è portato in decima con 205 (-8) il sudafricano Darren Fichardt, a segno in questa gara nel 2017, affiancato, tra gli altri, dal connazionale Dean Burmester e dallo statunitense Julian Suri. Passi indietro dello spagnolo Gonzalo Fernandez Castaño, vincitore di due Open d’Italia, 18° con 206 (-7), mentre l’altro iberico Adrian Otaegui, ha lo stesso score di Scalise. Sono usciti al taglio l’indiano Shubhankar Sharma, 152° con 155 (+13), che difendeva il titolo, e Andrea Pavan, 155° con 162 (83 79, +20). Scalise ha girato in 72 (+1) colpi con due birdie e tre bogey. Il montepremi è di 19.500.000 rand (circa 1.068.000 euro).

Diretta su GOLFTV – Il Joburg Open viene trasmesso in diretta da GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it). Quarta giornata: domenica 22 novembre dalle ore 11 alle ore 15,30. Su Eurosport2 ed Eurosport Player: differita dalle ore 19,05 alle ore 21,05.

CHALLENGE TOUR: KNAPPE TIENE, ZEMMER 12°, DI NITTO 15° – Il tedesco Alexander Knappe ha mantenuto la leadership con 203 (68 63 72, -10) colpi a un giro dal termine del Challenge Tour Grand Final, dove Aron Zemmer, 12° con 208 (69 69 70, -5), ha guadagnato una posizione ed Enrico Di Nitto, 15° con 209 (67 68 74, -4), ne ha perse undici.

Sul percorso del T-Golf & Country Club (par 71), a Cala Figuera nell’isola spagnola di Maiorca alle Baleari, nell’evento che conclude la stagione del Challenge Tour non verranno assegnate al termine, come negli scorsi anni, “carte” per l’European Tour ai migliori della Road To Mallorca (l’ordine di merito), ma i primi cinque potranno partecipare nel 2021 ad alcuni particolari eventi del circuito maggiore.

Knappe, 31enne di Brilon con due titoli sul tour datati 2016, ha avuto difficoltà come dimostra il suo 72 (+1, due birdie, tre bogey), ma è riuscito a mantenere un colpo di margine sul danese Niklas Norgaard Møller (204, -9) e a conservare intatte le sue possibilità di ottenere un successo che gli permettere di entrare tra i “top 5”. Al terzo posto con 205 (-8) il ceco Ondrej Lieser e gli svedesi Robin Petersson e Christofer Blomstrand e al sesto con 206 (-7) il norvegese Kristian Krogh Johannessen. Scivolone dell’inglese Richard Mansell, numero tre dell’ordine di merito, da secondo a 18° con 210 (-3), che rischia di uscire dal gruppo degli eletti, così come il tedesco Hurly Long, 25° con 212 (-1). Sono invece praticamente a rischio zero il tedesco Marcel Schneider, numero uno, che ha il medesimo punteggio, e lo spagnolo Pep Angles, 32° con 214 (+1), i quali dispongono di un vantaggio molto rassicurante nella Road To Mallorca.

Zemmer ha segnato 70 (-1) colpi con cinque birdie, due bogey e un doppio bogey e Di Nitto un 74 (+3) con due birdie e cinque bogey. Il montepremi è di 350.000 euro con prima moneta di 62.000 euro. Lo scorso anno Francesco Laporta vinse la gara e fu primo nella Road To Mallorca.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui