Home Sport LET: NURIA ITURRIOZ AL VERTICE, SALE COLOMBOTTO ROSSO (8ª)

LET: NURIA ITURRIOZ AL VERTICE, SALE COLOMBOTTO ROSSO (8ª)

0

 

EUROTOUR: IL POLACCO ADRIAN MERONK PRENDE IL LARGO

 

La spagnola Nuria Iturrioz è la leader con 136 (66 70, -8) colpi dell’Andalucia Costa del Sol Open de España, ultimo torneo stagionale del Ladies European Tour, che viaggia con notevole ritardo sul percorso del Real Club de Golf Guadalmina (par 72), a San Pedro de Alcántara in Spagna. Dopo la sospensione del primo giro per la pioggia non si è riusciti a recuperare il tempo perduto e anche il secondo non è stato portato a compimento con la classifica provvisoria che potrà subire variazioni anche di peso. Fermata lungo il percorso Lucrezia Colombotto Rosso che, 14ª dopo ii turno d’apertura, nelle nove buche giocate (un birdie, un bogey) è salita in ottava posizione con un par possibile di miglioramento.

Nuria Iturrioz, 25enne di Palma di Maiorca, tre titoli sul LET e uno sul Symetra Tour statunitense, ha realizzato un 70 (-2, cinque birdie, tre bogey) che non le garantisce la leadership perché la scozzese Kelsey MacDonald, seconda con “meno 6”, ha ampie possibilità di sopravanzarla avendo ancora a disposizione undici buche. Ha concluso il turno la danese Emily Kristine Pedersen, tre successi in stagione di cui due nelle precedenti gare in Arabia Saudita (Aramco Saudi International e Saudi Team International), terza con 139 (-5), ma la finlandese Sanna Nuutinen, stesso “meno 5” ma sette buche ancora da giocare, ha le medesime chances della MacDonald. Tra le concorrenti giunte in club house sono al quinto posto con 143 (-1) l’inglese Meghan MacLaren e la tedesca Laura Fuenfstueck e all’ottavo con 144 (par) le francesi Manon Gidali e Astrid Vayson De Pradenne, l’inglese Alice Hewson e la norvegese Tonje Daffinrud. Il montepremi è di 600.000 euro.

EUROTOUR: IL POLACCO ADRIAN MERONK PRENDE IL LARGO – Adrian Meronk ha preso il largo nel secondo giro dell’Alfred Dunhill Championship, torneo organizzato in combinata da European Tour e Sunshine Tour, che conduce con 131 (65 66, -13) colpi. Sul percorso del Leopard Creek CC (par 72), a Malelane in Sudafrica, il giro non si è concluso, perché per l’oscurità non ha completato il turno un solo giocatore, l’inglese Garrick Porteous, 45° con “meno 1” alla buca 17, che però ha lasciato in sospeso la classifica provvisoria in quanto dal suo score dipenderà il destino di molti giocatori che sarebbero rimessi in corsa compreso Lorenzo Gagli, 66° con 145 (74 71, +1) e al momento fuori. Si è ritirato l’altro italiano in gara, Andrea Pavan.

Adrian Meronk, 27enne polacco nato di Amburgo in Germania e con un successo sul Challenge Tour, ha girato in 66 (-6, un eagle, sei birdie e due bogey) e ha lasciato a tre colpi l’inglese Richard Bland e il danese Joachim B. Hansen (134, -10), quest’ultimo vincitore domenica scorsa del Joburg Open e risalito dal 24° posto con un 64 (-8, un eagle, otto birdie, due bogey) miglior punteggio di giornata. In quarta posizione con 136 (-8) il sudafricano Jayden Schaper e il francese Robin Roussel, leader dopo un turno insieme a Meronk, e in sesta con 137 (-7) lo scozzese Scott Jamieson, lo spagnolo Adri Arnaus e il sudafricano Christiaan Bezuidenhout. Hanno evitato il taglio con un gran recupero gli iberici Pablo Larrazabal, campione in carica, e Adrian Otaegui, 45.i con 145 (+1) e risaliti rispettivamente dall’80 e dal 97° posto.

Gagli, 80° dopo 18 buche, è partito dal tee della 10 segnando due birdie e un bogey in uscita, poi nel rientro ha messo insieme quattro birdie e due doppi bogey, il secondo sull’ultimo green (71, -1) che ha vanificato la sua rimonta. Il montepremi è di 29.000.000 di rand (quasi 1.600.000 euro).

Diretta su GOLFTV – L’Alfred Dunhill Championship viene trasmesso in diretta da GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it), Terza giornata: sabato 28 novembre, dalle ore 11 alle ore 15,30. Su Eurosport2 ed Eurosport Player: diretta dalle ore 12,05 alle ore 15,30.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version