La Vicecapogruppo vicaria annunciando in Senato l’astensione di Italia Viva

Roma, 20 gen. – ” Stiamo assistendo ad una inedita modalità di produzione normativa. Un modo di procedere che non solo crea confusione tra i cittadini, a causa della sovrapposizione tra i diversi testi. Ma che viola le regole democratiche dei rapporti tra le fonti normative. Ed interviene in modo incongruo a limitare la libertà personale, tutelata espressamente in Costituzione”.

“Un doppio vulnus al ruolo del Parlamento, sempre più spettatore rispetto alla gestione emergenziale. Quando invece dovrebbe avere un ruolo più centrale. E non essere ridotto ad ancella rispetto a decisioni assunte in altre sedi. Che è un modo per dire che le regole democratiche non possono essere sospese per l’emergenza sanitaria”. Lo dichiara la Senatrice Laura Garavini, Vicecapogruppo vicaria Italia Viva-Psi, dichiarando l’astensione del gruppo sula conversione del decreto per l’emergenza sanitaria.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui