Le Associazioni sammaritane “Passione Civica”, “Futuro 2030”, “NO STIR”, “Santa Maria Bene Comune, “Movimento Civico Sammaritano”, “Svoltiamo” e l’Associazione politico-culturale “Sud per l’Italia” continuano il proprio lavoro di radicamento sul territorio con la costituzione delle liste che parteciperanno alla prossima tornata elettorale e la redazione del programma partecipato. Numerosi i temi che sono all’attenzione degli attivisti e dei simpatizzanti delle liste civiche allo scopo di focalizzare le possibili soluzioni alle numerose problematiche cittadine. Ad oggi, i primi 100 candidati hanno sottoscritto il Codice etico delle associazioni e il modello di candidatura, spinti dal desiderio di impegnarsi per la comunità, specie dopo i disastri amministrativi degli ultimi anni. Il 27 gennaio partirà un ciclo di 7 webinar su tematiche strategiche per lo sviluppo del territorio. Il primo incontro sarà dedicato ai fondi comunitari alla presenza di progettisti europei. I successivi su urbanistica, beni culturali e turismo, commercio e attività produttive, agricoltura, ambiente e gestione dei rifiuti, decoro e vivibilità urbana, istruzione, promozione culturale e lavoro. Ogni webinar sarà coordinato da un rappresentante per ciascuna lista e vedrà la partecipazione di professionisti del settore in quanto solo attraverso la competenza e la professionalità è possibile ridare lustro alla nostra martoriata città. “Con grande entusiasmo stiamo raccogliendo- dichiara Raffaele Aveta coordinatore delle Associazioni- l’adesione di tanti cittadini che per la prima volta si affacciano alla vita pubblica. Puntiamo sulla competenza e la professionalità dei candidati, ma soprattutto sui loro valori di onestà e trasparenza, per combattere la mala politica, gli interessi di parte e lo sperpero di denaro pubblico”.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui