La notizia compare questa mattina su tutti i quotidiani, sportivi e non, ed i titoli evidenziano il rischio che l’Italia corre di partecipare all’Olimpiade senza bandiera. Come se non bastassero i problemi causati dalla pandemia che già hanno fatto slittare l’appuntamento olimpico di un anno. La sintesi, fra le tante, in una nota: …l’Italia dello sport va incontro a un ammonimento (“warning”), o addirittura a una pesante sanzione, da parte del Comitato Olimpico Internazionale che non avrebbe precedenti nella storia… Entro stasera servirebbe un decreto legge che riporti chiaramente le seguenti parole: “autonomia del Coni”.

Oggi, nella riunione del Consiglio dei ministri potrebbe arrivare il provvedimento, appena in tempo per la riunione dell’esecutivo del Cio di domani. È arrivata qualche giorno fa, invece, una lettera che rappresenta un’iniezione di fiducia, coraggio e, perché no, speranza. La firma, in fondo alla lettera, è quella di Takuya Takasughi, sindaco della città di Gotemba, che in buona sostanza dice: Forza Azzurri! Un messaggio che merita di essere letto così com’è, nella sua forma imperfetta da traduzione, ma che offre tante cose belle, amicizia, attenzione e cura, ospitalità, condivisione…

Carissimi, sono Takuya Takasugi, della sezione del comune di Gotemba per le olimpiadi e paralimpiadi 2020. Quest’anno, finalmente si terranno i Giochi Olimpici e Paralimpici, pero’ fino ad oggi continua ad esserci una situazione difficile. La citta’ di Gotemba ha intenzione di preparare il ritiro sportivo, con la massima sicurezza e tranquilla, perche’ gli atleti possano raggiungere una massima condizione per le gare. Grazie a voi della FIJLKAM per i commenti che avete scritto sul video che vi abbiamo spedito alla fine dell’anno scorso. Siamo contenti che ci si sente legati anche se siamo lontani. Il sindaco vuole comunicarvi i seguenti punti: un ringraziamento ai commenti per il video; una scheda del programma del ritiro nella citta’ di Gotemba per le olimpiadi e paralimpiadi Tokyo 2020; i provvedimenti da prendere contro il Covid-19; la possibilita’ di un vostro ritorno nella citta’ di Gotemba al termine delle gare olimpiche.
Da questo preciso istante, la nostra citta’ si attiva nella realizzazione di alcuni punti per superare questa difficolta’. Si terra’ un raduno culturale per supportare l’Italia, tramite il tifo di “FORZA AZZURRI!”. Inoltre circa 100 uffici locali ed alcune banche, presenteranno il manifesto che racconta l’amicizia fra l’Italia e Gotemba. Poi informeremo i cittadini circa le ultime novita’ della squadra nazionale, per alimentare il supporto. I cittadini faranno tutti il tifo per voi alle gare olimpiche e paralimpiche. Illustro l’immagine del manifesto, sul quale compaiono le seguenti frasi: – L’inizio dell’amicizia fra la squadra nazionale italiana e la citta’ di Gotemba; – I ragazzi  hanno imparato la bellezza dello sport, grazie all’amicizia con la squadra durante i 3 ritiri tenuti nella citta’
– La nostra amicizia si estende oltre lo sport, fino alla cultura e l’istruzione e molti cittadini hanno partecipato a diverse attivita’ per alimentare e organizzare “FORZA AZZURRI!”.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui