Home La_Voce_degli_AVVOCATI CIVILE E PENALE: NORME EMERGENZIALI PROROGATE AL 30 APRILE 2021 – INFO N°...

CIVILE E PENALE: NORME EMERGENZIALI PROROGATE AL 30 APRILE 2021 – INFO N° 193

0

PROCESSI PENALI E CIVILI: PROROGATE LE NORME EMERGENZIALI AL 30 APRILE 2021

A cura degli Avv. Roberto Nicodemi e Giorgia Celletti
Cari colleghi,
Vi comunichiamo che sono  state prorogate al 30 aprile 2021 le norme emergenziali in materia di giustizia.
Con l’ultimo Decreto legge  anche nel settore penale e civile, come già avvenuto con il decreto “ milleproroghe” per l’ amministrativo, il Governo ha provveduto  a posticipare i termini di valenza degli interventi legislativi legati alla situazione pandemica in atto.
Queste saranno alcune fattispecie da tenere in considerazione :
DIPENDENTI PUBBLICI: è prevista una limitata presenza dei dipendenti pubblici negli Uffici Giudiziari;
CORTE DI CASSAZIONE E CORTE DI APPELLO: le udienze si svolgeranno in modalità cartolare, salvo istanza delle parti affinché le udienze si svolgano in presenza .
INDAGINI PRELIMINARI: la persona offesa e la persona sottoposta ad indagini possono essere sentite da remoto in collegamento con lo studio e la presenza del difensore. I consulenti di cui si avvale il PM o la Polizia giudiziaria possono essere sentiti in collegamento dal loro studio. Il difensore dell’indagato può opporsi nel caso in cui  sia prevista come obbligatoria la sua presenza. Il deposito di documenti e memorie, previsto dall’avviso di conclusioni delle indagini, deve essere effettuato sul portale telematico o tramite PEC.
UDIENZE PENALI: il detenuto può partecipare in video conferenza, a condizione che sia garantito il contraddittorio e l’effettiva partecipazione delle parti e dei difensori oltre che solo nel caso in cui la presenza fisica del detenuto non possa essere assicurata in totale sicurezza. Le discussioni finali, in camera di consiglio o pubblica udienza, e quando devono essere esaminati i testimoni , le parti ed i consulenti avverranno in presenza.
PROCESSI IN MATERIA DI SEPARAZIONE CONSENSULAE O DIVORZIO CONGIUNTO: è possibile l’udienza cartolare a condizione che le parti rinuncino alla partecipazione in presenza con comunicazione da inviare almeno 15 giorni prima dell’udienza.
PRESCRIZIONE E CUSTODIA CAUTELARE: è prevista la sospensione della prescrizione e dei termini di custodia cautelare nei procedimenti penali nel periodo di emergenza
Con la speranza di svolgere nel migliore dei modi il nostro ruolo di rappresentanti di categoria e salvi eventuali errori, sempre compiuti in buona fede, rimaniamo a vostra disposizione per ogni eventuale, ulteriore info, al numero 3358238762.

Con l’impegno di sempre.

Roberto Nicodemi e Giorgia Celletti🥰🥰

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version