A cura degli Avv. Roberto Nicodemi e Giorgia Celletti
gentili colleghi ,
Vi ricordiamo che il contributo per l’iscrizione all’Albo per il 2021 non è diminuito.
Sono stati confermati gli importi già previsti nel 2020 ed è stata richiesto il pagamento entro il 31 marzo 2021.
Il versamento  può essere effettuato seguendo le indicazioni contenute nella home page del sito del COA ( ordineavvocatiroma.it), colonna centrale, in basso:  tramite PagoPA,  bonifico bancario ( di cui non vengono indicati gli estremi) ed alla Cassa del COA, tramite appuntamento.
Al fine di agevolare il versamento della quota contributiva mediante PagoPA l’Ordine mette a disposizione dei propri iscritti i numeri di assistenza telefonica come sotto indicati:
Call-Center PagoPA:
1° livello:  06.68474300
2° livello:  06.6841781
Non è prevista alcuna sanzione in caso di ritardato pagamento.
La scadenza annuale, che fino al 2018  era fissata a fine giugno, è stata anticipata a giugno, per qualche motivo di cui non siamo stati resi edotti e a noi non comunicato nelle adunanze.
Le quote dovute per l’anno corrente sono le seguenti:
Cassazionisti        euro 210,00 ( 131,00 in caso di beneficio)
Avvocati             euro 145,00 ( 85,00 in caso di beneficio)
Praticanti Abilitati euro  80,00 ( 40 in caso di beneficio)
Praticanti           euro  70,00 ( 35,00 in caso di beneficio)
Società tra avvocati e Società tra professionisti, euro 400,00 ( con esonero dalla conribuzione se tutti i soci ed amministratori sono iscritti all’Albo forense di Roma ed in regola con la contribuzione dovuta all’Ordine)
Al fine di evitare errori e omissioni, il versamento per la prima iscrizione deve essere obbligatoriamente ed esclusivamente eseguito presso lo sportello cassa dell’Ordine, aperto dal lunedì al venerdì (ore 8.30/13.00) ed il giovedì pomeriggio (ore 16.30/18.30).
Il Consiglio ha nuovamente deliberato, a titolo di agevolazione a favore della maternità e della famiglia, l’erogazione di un contributo (pari al 50% della contribuzione dovuta all’Ordine forense di Roma) a beneficio delle Colleghe che, trovandosi nelle condizioni previste dalla delibera consiliare assunta in data 7 gennaio scorso, nell’anno 2021 diano alla luce figli o adottino minori. Tale beneficio è fruibile esclusivamente a fronte di presentazione di una documentata istanza tramite posta elettronica alla casella  amministrazione@ordineavvocati.roma.it.
Le Società tra Professionisti e le Società tra Avvocati sono tenute alla contribuzione, a meno che tutti i componenti (soci e amministratori) siano Avvocati iscritti nell’albo forense romano.
Per ogni eventuale ulteriore informazione, e salvi eventuali errori compiuti in buona fede,  rimaniamo a tua disposizione, riscontrando questa mail ovvero  telefonicamente, al numero 3358238762 .
Con l’impegno di sempre.
Avv. Roberto Nicodemi ed Avv. Giorgia Celletti

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui