ROMA, 22 feb – “Siamo attoniti e sconvolti per la tragica notizia dell’uccisione del nostro ambasciatore in Congo Luca Attanasio e di un militare dell’Arma dei Carabinieri che lo accompagnava, vittime di un attacco armato su cui chiediamo venga fatta luce al più presto. Esprimiamo il nostro più sincero cordoglio ai familiari delle due vittime. Quanto accaduto oggi riporta tragicamente alla nostra attenzione la situazione di violenza endemica nelle regioni del Congo orientale ricche di materie prime contese da milizie armate spalleggiate dai Paesi confinanti. Un conflitto che insanguina queste terre da decenni e che nessuno sforzo internazionale, nessuna operazione delle Nazioni Unite, sono stati in grado di far cessare. Questo è l’inferno da cui migliaia di civili inermi continuano a scappare per cercare rifugio nei Paesi vicini e, per i più fortunati, qui da noi in Europa. Ci auguriamo che i lutti di oggi spingano l’Italia e la comunità internazionale a riprendere in mano seriamente la questione degli infiniti e colpevolmente dimenticati conflitti che insanguinano il Congo e tutta l’Africa centrale”.
Lo scrivono in un nota i senatori del MoVimento 5 Stelle della Commissione Esteri di Palazzo Madama.
__________________

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui