Advertisement

Calabria: urbanistica, Mario Occhiuto incontra i tecnici del Comune di San Giovanni in Fiore, “collaborazione da parte della Fondazione Patrimonio Comune”

Da presidente della Fondazione Patrimonio Comune, struttura tecnica dell’Anci dedicata all’attuazione del Progetto Patrimonio Comune, stamani il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto ha incontrato i tecnici del servizio Urbanistica del Comune di San Giovanni in Fiore. Ne dà notizia lo stesso municipio silano. «Al presidente Occhiuto – si legge in una nota dell’ente – è stato fornito un quadro delle iniziative nell’ambito della progettazione dello spazio urbano: con riferimento al Psc, approvato dalla precedente giunta comunale, e al lungo, paziente lavoro del locale Urban center. A riguardo Occhiuto ha espresso apprezzamento e manifestato l’apertura della Fondazione Patrimonio Comune a fornire sostegno tecnico nell’ambito della riqualificazione energetica degli edifici e dell’adeguamento degli istituti scolastici alle nuove modalità didattiche. Inoltre – prosegue la nota – Occhiuto ha sottolineato l’importanza di lavorare in sinergia alla promozione del “turismo lento”, anche attraverso un possibile collegamento con le attività, in corso, di valorizzazione della via Francigena, che arriva fino a Canterbury, nel Regno Unito». Presente all’incontro, la sindaca di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, ha ricordato che «in Italia si registra una tendenza sempre più marcata verso il turismo responsabile e sostenibile». Succurro ha affermato che «è quindi il momento, anche alla luce della transizione ecologica su cui puntano l’Unione europea e il nuovo governo nazionale, di riunire le forze e intelligenze per utilizzare tutti gli strumenti funzionali al rilancio turistico del territorio silano, scommettendo sulla tradizione religiosa e artigiana, la bellezza della natura e le tipicità del posto».

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Advertisement
Articolo precedenteNapoli, al Vomero campane per la differenziata sommerse dai rifiuti
Articolo successivoAppello all’unità del movimento vegetariano/vegan/animalista/ecologista

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui