Home Politica Non è possibile assolvere Speranza dai suoi errori

Non è possibile assolvere Speranza dai suoi errori

0

Non è possibile assolvere Speranza dai suoi errori dettati dalla sua unica linea di lavoro: i sondaggi, come istruito dal suo capo Conte. Lasciamo stare che non avesse, ne abbia preparato nessun piano pandemico. Seconda ondata. Non è stata bloccata o mitigata anche se oramai conoscevamo i meccanismi pandemici. Tenere aperti i voli da paesi in piena espansione del contagio ed elevatissime viralità è stato un errore fondamentale. Bloccare i voli da quei paesi, connessioni incluse, era indispensabile e lo sapevamo anche dagli esempi dell’asia orientale. Lo sapeva anche Speranza, che effettivamente bloccò alcuni paesi, ma inspiegabilmente non l’ha fatto con altri (esempio? Brasile si, Messico, no, terzo paese al mondo per morti totali; Perù si, Bolivia no, secondo paese al mondo per morti per abitante a settembre 2020, ecc). Quelli che arrivavano (rimpatri, doppio passaporto, permesso di lavoro, ecc.) inoltre firmavano alcune autodichiarazioni e liberi subito. Non funziona cosi. Vaccini. Tutti i grandi paesi europei hanno sperimentato almeno un vaccino fino alla 3 fase. Tutti meno l’Italia. La Spagna ne ha 3. La Francia almeno 2 (anche se sembra con scarso esito, ma questo non importa). Germania lo stesso (più gli stabilimenti già in produzione e nuovi già autorizzati). Fuori Europa Giappone 3 in fase avanzata. Addirittura Brasile, Argentina, Messico ed altri producono o si apprestano a produrre su licenza. Di USA, UK, Cina, Russia, India, ecc…gia sappiamo. Unica grande potenza l’Italia non produce nulla. Il paese con la più grande industria farmaceutica europea, con maggior fatturato della Germania, non produce nessun vaccino. Avrà qualche responsabilità Speranza o per lui indulgenza plenaria?

Felice Antonio Vecchione

Movimento Democratico “Italia Insieme”

www.movimentoitaliainsieme.it

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version