Advertisement

I risultati del primo round del girone unico e le nuove iniziative

 Milano, 1 marzo 2021 – Entra nel vivo il Campionato Italiano Giovanile Debate. Dal 16 al 19 febbraio si è svolto il primo round del girone unico composto da 23 incontri nei quali si sono sfidate squadre provenienti da Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Piemonte, Puglia, Sicilia e Umbria su temi che hanno spaziato dalla riforma dei sistemi di rappresentanza nelle democrazie occidentali alla settimana lavorativa di quattro giorni, dall’istituzione di un’authority per il fact-checking ai modelli di genitorialità, dal paradigma dell’efficientismo a quello della self-partnership come istanza dei movimenti femministi.

Advertisement

 

Guidano la classifica a squadre con 5 gare su 5 vinte a punteggio pieno di 15 ballot (i ballot sono le preferenze date dai tre giudici) Pandoro, proveniente dal Liceo Scientifico “G. Ferraris” di Varese, e Ulivi1 del Liceo scientifico “G. Ulivi” di Parma, seguite a un’incollatura da Zazie, dei Licei “L. Da Vinci” e “G. Pascoli” di Gallarate (VA) e dai Leoncini dell’Istituto “P. Sette” di Santeramo in Colle (BA), entrambe con 5 vittorie e 13 ballot, e da Galilei Blu del Liceo Scientifico “G. Galilei” di Pescara, con 5 vittorie e 12 ballot.

I debate sono visibili sul sito del Campionato e in sintesi sui social.

 

Mentre le 46 squadre sono impegnate nella preparazione dei dibattiti impromptu (incontri su mozioni comunicate pochi minuti prima dell’inizio) che caratterizzeranno il secondo round in programma dal 9 all’11 marzo, si allunga la lista dei prestigiosi riconoscimenti istituzionali ottenuti dal Campionato: dopo Il patrocinio della Commissione Europea e il riconoscimento della Rappresentanza Italiana del Parlamento Europeo, l’iniziativa ha ottenuto anche l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo, conferito direttamente dal Presidente David Sassoli, a conferma del valore formativo e sociale che sempre più viene attribuito al Debate e dell’attenzione crescente riservata a questa disciplina.

Ma il sostegno delle maggiori istituzioni europee non sarà puramente formale. Grazie a un accordo tra la Società Nazionale Debate Italia, organizzatrice della competizione, il main partner Coop Lombardia, la Commissione Europea e il Parlamento Europeo, la fase finale del Campionato diventerà una delle principali iniziative di promozione dei valori dell’Unione Europea ai giovani, che culminerà nella finale del 9 maggio, Festa dell’Europa. Nelle prossime comunicazioni i dettagli dell’iniziativa.

 

Tutte le informazioni sul Debate e sul Campionato su: campionatoitalianodebate.it

 

Che cos’è il Debate? Scoprilo in due minuti- VIDEO: campionatoitalianodebate.it/che-cosa-e-il-debate/

 

Facebook: Campionatoitalianogiovaniledebate

Instagram: Campionatoitalianodebate

Twitter @DebateChampITA

 

 

IL DEBATE IN ITALIA. La Rete Nazionale We Debate – nata nel 2013 – unisce attualmente più di 180 scuole che hanno assunto il Debate come pratica didattica curricolare trasversale e come attività extracurriculare per far acquisire agli studenti i soft skill e le competenze di cittadinanza previste dai documenti dell’Unione Europea e dall’Agenda 2030. Il progetto Debate Italia, avviato dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca nel 2017, supporta la diffusione della pratica del Debate nelle scuole e la realizzazione delle Olimpiadi nazionali di Debate, offrendo ai migliori speaker l’opportunità di partecipare ai campionati mondiali. Con la nascita nel 2019 della Società Nazionale Debate Italia (SNDI) il Debate inizia a diffondersi anche fuori dal mondo della scuola. SNDI si pone infatti l’obiettivo di promuovere questa disciplina in tutti gli ambiti della società ed essere interlocutore progettuale di altre associazioni, enti e istituzioni nazionali e internazionali.

 

COOP LOMBARDIA non è una impresa come le altre, la sua caratteristica distintiva è la mutualità: l’interesse dei Soci e dei consumatori coincide con il suo scopo sociale. Convenienzaattenzione ai consumisensibilità verso l’ambiente e responsabilità sociale, sono le parole che descrivono l’essenza di Coop Lombardia

Garantire la sicurezza dei prodotti e il miglior rapporto tra qualità e convenienza è l’obiettivo che la cooperativa persegue da sempre, attraverso un solido meccanismo di tutela articolato su più fronti, dalla politica commerciale alle iniziative e alle risorse destinate all’impegno nel sociale e alla solidarietà. L’insieme delle attività che Coop Lombardia svolge sono sempre orientate al coinvolgimento di più soggetti e realtà collettive che ne influenzano l’azione. A Coop Lombardia aderiscono circa 800.000 soci, unici proprietari e fruitori dell’attività di impresa, ed è presente nella regione con 92 negozi.

L’ASSOCIAZIONE SOCIETÀ NAZIONALE DEBATE ITALIA, nata nel marzo 2019, ha scopi di promozione culturale e sociale, intende favorire e sviluppare la diffusione del Debate come contributo alla crescita della consapevolezza di cittadinanza.  La Società Nazionale Debate Italia è inoltre membro di International Debate Education Association (IDEA) e World Schools Debating Championships (WSDC), le due più prestigiose associazioni internazionali rappresentanti la comunità del Debate su scala globale, e prepara la rappresentativa italiana per le competizioni di livello internazionale e mondiale.

https://campionatoitalianodebate.it/

 

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteCalabria: Sapia (Misto) chiede a Spirlì la rimozione del dg Bevere, “ci costa un capitale e il dipartimento che dirige è fermo”
Articolo successivoCHE CI STUPISCA ADESSO CON LA SUA COMPETENZA!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui