Advertisement

“Ringrazio l’On. Gino Pagliuso, il quale nella sua qualità di responsabile Regionale del movimento, ha inteso affidarmi questo compito per la mia città. Per la verità, devo ammettere, che grazie al ruolo ricoperto da mia figlia Sara – oggi Consigliere Comunale di Forza Italia – mi era riesploso l’entusiasmo della militanza attiva nel partito, del quale, da anni condivido linee politiche, garbo istituzionale e moderazione. Negli ultimi tempi ho apprezzato, poi, il lavoro che il partito sta profondendo su Castrovillari e su tutta la provincia di Cosenza, grazie all’impegno del Coordinatore Provinciale On. Gianluca Gallo. Esprimo dunque gratitudine e, quindi, sono lieto di cogliere questa importante occasione, che mi viene data, per riorganizzare un gruppo che faccia da supporto al lavoro di proposta politica, nell’interesse di Castrovillari e dell’intera area del Pollino. Già nei prossimi giorni mi occuperò di individuare una cerchia di miei coetanei con i quali iniziare una collaborazione, per elaborare iniziative, che contribuiscano a far crescere ancor di più Forza Italia, e promuovere la diffusione dei valori e dei programmi che da oltre venticinque anni costituisce una grande forza moderata. Cosi come vorrò intervenire sui temi che da vicino interessano Castrovillari ed il comprensorio.

E approfittando immediatamente dell’occasione, vorrei sin da subito sottolineare, quanto è necessario che la politica si occupi con urgenza della vertenza Ospedale di Castrovillari, con ferma determinazione. Apprendo, sgomento, in queste ore, della interruzione, dal prossimo 15 aprile, degli interventi chirurgici presso il nostro nosocomio, che segue a numerose altre chiusure. A tal fine, proprio per esprimere tutta la preoccupazione per una decisione così scellerata, ho inteso insieme all’On. Pagliuso alzare il livello della protesta per fare arrivare agli attuali dirigenti della sanità regionale e provinciale, la contrarietà e l’amarezza di un intero comprensorio. Così, verrebbe privata un’intera area di un settore nevralgico per la sanità territoriale, che non può e non deve concentrarsi solo ed esclusivamente sulla risposta alla pandemia. Non si può essere così miopi e badare solo al Covid. Anche la Chirurgia deve continuare a svolgere la sua funzione per dare la corretta risposta sanitaria.

Advertisement

Cosicchè è indispensabile che si giunga ad un’immediata revisione del provvedimento e si faccia una concreta ed utile programmazione dell’Ospedale, che deve finalmente essere utilizzato nella totalità dei reparti, nel suo reale inquadramento quale Ospedale Spoke. A tal fine, in pari data, con il Commissario cittadino di Forza Italia, l’avv. Liborio Bloise, ed insieme all’On. Gino Pagliuso, abbiamo richiesto un incontro immediato al Commissario Asp di Cosenza, dott. Vincenzo La Regina.

Il Coordinatore cittadino di Castrovillari

Movimento Seniores di Forza Italia

Ing. Alberto Zicari

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteCovid. Regimenti (Lega): “Dati Oms preoccupanti, Europa in ritardo”
Articolo successivoSolidarietà al Ministro Luigi Speranza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui