Advertisement

Cominciamo a parlare di qualche centrale difensivo che potrebbe fare a caso del Napoli nel prossimo anno, per poterlo  affiancare  a Koulibaly nella speranza dei tifosi  con i proventi di una partenza di Manolas. Ebbene si, con la partenza di Manolas per fare cassa,  perché coloro che amano il Napoli riescono a capire l’importanza di Kalidou nella difesa azzurra e il sogno di tanti è quello di vederlo chiuidere la carriera con la maglia azzurra. Tutto passerà attraverso il raggiungimento dell’agognata Champion con la  quale entreranno proventi i che permetteranno ad Adl di poter investire e rinforzare la squadra. Il posto Champion è troppo importante per una squadra come il Napoli che si autofinanzia e che finanzia la Holding di cui fa parte. Ma torniamo ad uno dei tanti centrali difensivi che giocano in Europa che  potrebbero far comodo alla compagine azzurra, oggi è il turno di Edmond Faiçal Tapsoba  (Ouagadougou, 2 febbraio 1999)  difensore del Bayer Leverkusen e della nazionale burkinabé. Difensore centrale moderno che accoppia una grande fisicità ad un ottima velocita nonostante l’altezza di 192 cm. Si distingue per la determinazione con cui esegue interventi di anticipo complicati e per la sicurezza che trasmette ai propri compagni. Ha una buona tecnica di base. Imposta il gioco da dietro ed è molto  valido anche  dal punto di vista realizzativo. Non disdegna la via della rete. Ha iniziato a giocare per le strade in Burkina Faso, per poi trasferirsi al Leixões nel 2017. Dopo pochi mesi si trasferisce al Vitória Guimarães. Con quest’ultimo club milita un anno nella squadra B, mentre nel secondo gioca fisso in prima squadra fornendo buone prestazioni. Il suo rendimento non passa inosservato, tanto che il 31 gennaio 2020 viene prelevato dai tedeschi del Bayer Leverkusen per 18 milioni di Euro, divenendo così la cessione più costosa nella storia del club lusitano. Appena arrivato conquista il posto da titolare con prestazioni strepitose che convincono i tedeschi ad allungargli il contratto in essere fino al 2026. Tapsoba sarà nei prossimi anni uno dei centrali più forti in campo europeo, e  ha caratteristiche giuste per le modalità di acquisto tipiche della società partenopea. Giovane di grande potenzialità da sfruttare per qualche anno e per poi rivenderlo per ipotetica plusvalenza (sic!). Edmond Faiçal Tapsoba  un gigante d’ebano per la difesa partenopea.

Francesco Napolitano

Advertisement
Advertisement
Articolo precedenteInSilicoTrials vince 3 bandi Horizon 2020, il più grande programma di finanziamento dell’UE per la ricerca e l’innovazione
Articolo successivoBOLOGNA, OSPEDALI AIOP RESISTONO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui