Advertisement
Maeci

L’Ambasciata d’Italia a Lusaka e l’ICE, Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, hanno organizzato ieri, 14 aprile, la presentazione online Doing Business in Zambia. Un’iniziativa che ha per focus i settori dell’agroindustria, delle energie rinnovabili e del trattamento delle acque, rivolta alle aziende italiane interessate ad approfondire le opportunità di collaborazione industriale in Zambia.

 

Advertisement

 

Lo Zambia è un Paese ancora poco noto che offre numerose opportunità inesplorate per le aziende italiane. Nonostante la forte contrazione economica subita a causa della pandemia da Covid-19 (3,8% del PIL reale nel 2020), già nel 2021 sono previsti i primi segnali di crescita, con un valore finale stimato del 3,2%. Si prevede che questa tendenza positiva continuerà nel 2022-24, rafforzandosi gradualmente, fino a raggiungere il 5,5% nel 2024. L’interscambio tra Italia e Zambia mostra un trend dei volumi costante dal 2016. In ambito UE, l’Italia è il terzo paese importatore ed il sesto esportatore, con un valore che ha raggiunto i 70 milioni di euro circa nel 2019. Le esportazioni consistono prevalentemente in macchinari e le importazioni riguardano i prodotti della metallurgia.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteCalabria: Covid, D’Ippolito (M5S) spinge per affidare le vaccinazioni ai Comuni, “autorità sanitarie e sindaci trovino un accordo”
Articolo successivoIl 16 aprile esce il nuovo album “Lauro” di Achille Lauro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui