Advertisement

Verso l’Europeo, dopo aver incontrato la sottosegretaria Vezzali ed essersi confrontato su varie tematiche, il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha ricevuto in via Allegri 14 – casa Federcalcio – a Roma la delegazione USSI composta dal presidente Gianfranco Coppola, dal Segretario ff Guido Lo Giudice e da Enza Beltrone dello staff dirigenziale, che avevano avuto in precedenza un summit di lavoro col responsabile della comunicazione Paolo Corbi.

In proposito, USSI chiede che, alla luce di una finestra di riapertura accrediti dopo lo stop del 2020, si possa anche ripensare al numero dei fotografi accreditabili e agli stessi giornalisti, considerando l’importante decisione presa sul via libera ad una fetta di spettatori. Così come già avvenuto in un incontro del 6 aprile scorso, con OdG e USSI per FNSI, con Corbi si è ribadito che la differenza tra paesi ospitanti e paesi partecipanti deve consentire un allargamento della platea degli operatori dell’informazione. L’Ufficio comunicazione della FIGC ha dato immediata disponibilità per trasferire queste richieste alla Uefa.

Advertisement

Con Gravina, al quale è stato consegnato il gagliardetto celebrativo per i 75 anni dell’USSI, la consapevolezza di conservare e se possibile ampliare le forme di collaborazione partendo dalla necessità di coinvolgere il territorio in un reciproco interesse di racconto del calcio in ogni sua espressione.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteVitamine Social: parte la 2^ Stagione
Articolo successivoDS AUTOMOBILES MAIN PARTNER DELLA FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui