Advertisement

 SVILUPPO TECNOLOGICO TRA STRATEGIE GEOPOLITICHE E CRESCITA NAZIONALE

Promossa dal Dipartimento di Informatica in collaborazione con quello di Culture, Politica e Società, si terrà in occasione della ripresa delle sue attività accademiche dopo i congedi per ricoprire i ruoli di Assessore all’Innovazione e di Ministra dell’Innovazione

Advertisement

Lunedì 19 aprile, alle ore 16.00, il Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino in collaborazione con il Dipartimento di Culture, Politica e Società promuove una lectio magistralis della Prof.ssa Paola Pisano dal titolo “Lo sviluppo tecnologico tra competizione internazionale, sicurezza nazionale e nuovi fenomeni sociali”. Si svolgerà su piattaforma Webex, in occasione della ripresa delle attività accademiche della docente dopo aver ricoperto i ruoli di Assessore all’Innovazione della Città di Torino e di Ministra per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione nel Governo Conte Bis.

La lezione si terrà all’interno del corso di laurea in “Innovazione Sociale, Comunicazione e Nuove Tecnologie”, al quale la Prof.ssa Pisano ha collaborato fin dalla sua nascita.

Gli sviluppi e utilizzi dei sistemi tecnologici quali cloud, potenza di calcolo, dati, intelligenza artificiale sono alla base della transizione digitale ed economica, ma anche della competizione internazionale dei Paesi. Un’analisi della strategia sul digitale italiana e internazionale e delle nuove sfide da affrontare.

La lezione è aperta a tutti gli/le student* del corso di laurea e al pubblico, per partecipare:
https://unito.webex.com/unito/j.php?MTID=m80bacf751c58d32ebe3ccec46044bc00

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedentePresentazione internazionale della XV edizione del Rapporto sulla libertà religiosa di ACS
Articolo successivoSi tiene oggi alle 15 presso il Nazareno l’appuntamento del segretario Massimiliano Iervolino e il presidente Igor Boni di Radicali Italiani con Enrico Letta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui