Advertisement

L’8maggio a Cuba si celebrerà il “Día del son cubano” (La giornata del son cubano), in onore del genere musicale più cubano che ci sia, nonché padre della salsa.
Fra gli artisti invitati a contribuire coi loro lavori, tutti cubani, c’è anche Claudio Martinelli. Maestro di ballo, musicista e storico della musica cubana, con il suo lavoro di ricerca intitolato “De la contradanza al son” racconta gli oltre trecento anni di storia del son attraverso i generi primordiali che lo hanno generato.
Martinelli é stato invitato in qualità di “invitado especial” dal “Centro Provincial de Casas de Cultura” dell’Avana ed il suo contributo, accolto con grande favore dal comitato culturale dell’evento, sarà pubblicato e reso disponibile alla comunità cubana.
Un’altro importante risultato per il settore della ricerca musicale, che con questo ulteriore riconoscimento internazionale conferma gli italiani al livello che da sempre gli viene riconosciuto.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Advertisement
Articolo precedenteCalabria: Lamezia Terme, interrogazione parlamentare di D’Ippolito (M5S) su pignoramenti e fermi amministrativi da parte di Sogert, “verificare i fatti e nel caso punire la società”
Articolo successivoA18, nuovi monitoraggi delle gallerie e costruzione della barriera fonoassorbente di Santa Venerina

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui