Advertisement

«L’Italia ha un’occasione unica per aumentare le stime del PIL 2021 e per dare alla Borsa italiana un’accelerazione che potrebbe portarla ad essere tra le migliori fra i mercati europei. Grazie ai fondi del Recovery e al cosiddetto “effetto Draghi”, il nostro Paese può puntare a diventare, nei prossimi anni, fra le economie più credibili e solide dell’Ue, sia in termini di crescita sia nella sostenibilità del debito in rapporto al deficit debito/PIL che a fine anno si attesterà al 160%». È quanto afferma Moreno Zani, fondatore e Presidente di Tendercapital, tra i player internazionali indipendenti più attivi nel settore dell’asset management.

«Secondo gli analisti – prosegue Zani – la situazione italiana è studiata con attenzione ed è parere pressoché univoco che la credibilità del premier Draghi, unita ai 248 miliardi di euro dei quali beneficerà l’Italia, produrranno una sorta di effetto “fionda” che proietterà l’economia italiana a un +4,7% di PIL nel 2021 (previsione Standard&Poor’s) che potrebbe sostenere a sua volta la crescita del mercato azionario. La gestione attenta ed efficiente del pnrr impatterà positivamente sui parametri del segmento finanziario di cui potrebbero beneficiare, con investimenti attrattivi anche in segmenti di economia reale, i tanti risparmiatori italiani» – conclude Zani.

Advertisement

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteMostre open air per raccontare il lockdown nel mondo
Articolo successivo“Una vita in divisa per rompere le fila quando è tardi”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui