Advertisement

Eurotour: Canary Island Championship con 6 azzurri

Il torinese a Charlotte (Usa) in un evento che vedrà in gara tanti campioni internazionali

Advertisement

Massimo circuito continentale, terza ed ultima tappa alle Canarie. In gara Bertasio, E.Molinari, Paratore, Migliozzi, Laporta e Pavan

Zemmer, Scalise, Di Nitto, Maccario e Lipparelli, cinque i giocatori italiani impegnati in Sudafrica sul Challenge Tour

 

L’atteso ritorno in gara di Francesco Molinari che, a Charlotte (North Carolina, Usa), dal 6 al 9 maggio sfiderà, tra gli altri, quattro tra i migliori cinque golfisti al mondo al Wells Fargo Championship, evento del PGA Tour.

E poi, negli stessi giorni, il Canary Island Championship, terza e ultima tappa consecutiva dell’European Tour alle Canarie con sei azzurri. Quindi un altro evento in Sudafrica (date identiche), la Dimension Data Pro-Am – evento in combinata tra Challenge Tour e Sunshine Tour – con cinque giocatori italiani impegnati a George, cittadina quasi a metà strada fra Città del Capo e Port Elizabeth.

Settimana di appuntamenti importanti in giro per il mondo per molti dei protagonisti del golf tricolore.

PGA TOUR, FRANCESCO MOLINARI AL WELLS FARGO CHAMPIONSHIP – Un mese dopo il difficile ultimo giro al “The Masters” Francesco Molinari sarà tra i protagonisti del Wells Fargo Championship. Al Quail Hallow Club il torinese punta a riscattare le ultime tre apparizioni che si sono concluse con due uscite al taglio (Arnold Palmer Invitational e THE PLAYERS Championship) e il 52/o posto ad Augusta. Ma nei primi 7 eventi giocati nel 2021 il piemontese ha collezionato anche tre Top 10 (due volte ottavo al The American Express e al The Genesis Invitational, e decimo al Farmers Insurance Open). A Charlotte “Laser Frankie” giocherà i primi due round della competizione con gli americani John Bradley Holmes (vincitore nel 2014) e Patton Kizzire.

Quanti campioni a Charlotte – Quattro tra i migliori cinque, dieci tra i “best” quindici. Field di assoluto livello negli Stati Uniti dove l’assente eccellente sarà Dustin Johnson, numero 1 mondiale. Tra le stelle anche gli altri top player del ranking. Da Justin Thomas (numero 2) a Jon Rahm (terzo), da Xander Schauffele (quarto) a Bryson DeChambeau (quinto). Ma tra i più attesi ecco poi anche Patrick Reed (settimo), Webb Simpson (nono), Viktor Hovland (undicesimo), Patrick Cantlay (dodicesimo), Tony Finau (tredicesimo) e Rory McIlroy. Gara importante per il nordirlandese McIlroy, vincitore del torneo nel 2010 e 2015, scivolato al quindicesimo posto del ranking mondiale (peggior risultato dal novembre 2009 quando era 17/o). Dopo le buone prove offerte al WGC-Workday (sesto) e all’Arnold Palmer (decimo) il 32enne di Holywood – che in questo torneo vanta il record di punteggio dopo 18 e 72 buche, ma anche il più ampio margine di vittoria (7 colpi) realizzato nel 2015 – è uscito al taglio al THE PLAYERS come al The Masters con un 28/o posto al WGC-Match Play.

Homa difende il titolo, torneo speciale per Poulter – Difenderà il titolo vinto nel 2019 – nel 2020 la competizione è stata cancellata per Covid – lo statunitense Max Homa, reduce dal 6/o posto al Valspar Championship. Evento speciale per Ian Poulter che avrà come caddie il figlio 16enne Luke. Tra i past winner in gara, insieme a Homa, McIlroy e Holmes, anche Jason Day (2018), Brian Harman (2017), James Hahn (2016), Rickie Fowler (2012), Lucas Glover (2011) e Sean O’Hair (2009). Mentre sono 18 i campioni Major in gara. Sarà assente, perché positivo al Covid, l’americano Brendon Todd. Al suo posto giocherà John Michael Spaun. Il montepremi è di 8.100.000 dollari.

Il torneo in diretta su GOLFTV e su Eurosport 2 – Il Wells Fargo Championship verrà trasmesso in diretta su GOLFTV e su Eurosport 2. Prima giornata: giovedì 6 maggio dalle ore 20:00 alle ore 24:00.

EUROPEAN TOUR ANCORA ALLE CANARIE CON 6 AZZURRI – Al Golf Costa Adeje, lì dove una settimana fa s’è giocato il Tenerife Open, va in scena il Canary Island Championship, terzo ed ultimo evento alle Canarie prima del “trasferimento” in Inghilterra per il Betfred British Masters (12-15 maggio a Sutton Coldfield, Renato Paratore che difenderà il titolo). Con Nino Bertasio (22/o e miglior italiano in gara al Tenerife Open), Edoardo Molinari, Guido Migliozzi e Francesco Laporta scenderanno in campo anche Paratore e Andrea Pavan, entrambi reduci dall’eliminazione dopo 36 buche alle Canarie. Sarà invece assente Lorenzo Gagli.

Sudafricani per la terza impresa consecutiva, spagnoli per il riscatto in casa –   Dopo quelli di Garrick Higgo (Gran Canaria Lopesan Open) e Dean Burmester (Tenerife Open) i giocatori sudafricani inseguono il terzo successo consecutivo in Spagna. Con loro tra i favoriti della vigilia c’è anche Justin Harding (vincitore quest’anno del Magical Kenya Open). Inseguono la gloria in casa, tra gli altri, gli spagnoli Jorge Campillo, Adrian Otaegui, Adri Arnaus, Nacho Elivra e Sebastian Garcia Rodriguez (cugino del campione Sergio). L’evento garantirà un montepremi di 1.500.000 euro.

Anche il Canary Island Championship in diretta su GOLFTV e su Eurosport 2 – Non solo il Wells Fargo, anche il Canary Island Championship verrà trasmesso in diretta su GOLFTV e su Eurosport 2. Prima giornata: giovedì 6 maggio dalle ore 15:00 alle ore 20:00 su GOLFTV e dalle ore 16:00 alle ore 20:00 su Eurosport 2.

CHALLENGE, IN SUDAFRICA 5 ITALIANI – La Dimension Data Pro-Am chiude il “South Africa Swing”. Al Fancourt Golf Estate (sui percorsi dell’Outeniqua e Montagu, unico campo del terzo e quarto round) Aron Zemmer (32/o al Bain’s Whisky Cape Town Open) guida la spedizione italiana a George. Dove Enrico Di Nitto, Lorenzo Scalise, Federico Maccario ed Edoardo Raffaele Lipparelli dovranno cambiare marcia dopo l’eliminazione a Città del Capo.

I favoriti della vigilia – Nel 2020 a imporsi fu Christiaan Bezuidenhout, quest’anno assente. Sull’European Tour come sul Challenge. Dopo aver vinto i primi due eventi 2021 del secondo circuito continentale i sudafricani vogliono calare il tris in un appuntamento che, a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria, si giocherà con formula tradizionale e non Pro-Am. Brandon Stone e Juan Carlo Ritchie, vincitori rispettivamente del Limpopo Championship e del Bain’s Whisky Cape Town Open, sognano un altro exploit. Con loro, tra i tanti giocatori locali, insegue il riscatto Jacques Blaauw (secondo a Città del Capo dopo il play-off). Tra i giocatori da tenere d’occhio altri sudafricani come George Coetzee (campione nel 2016 e secondo nel 2020), Jaco Prinsloo (già due successi nel 2021 sul Sunshine Tour), Daniel Van Tonder e Wilco Nienaber. Ma anche lo spagnolo Santiago Tarrio e il tedesco Marcel Siem. In palio non solo un montepremi di 6.000.000 di rand ma la possibilità, per il vincitore, di ricevere una esenzione per giocare il WGC-FedEx St. Jude Invitational, evento del mini circuito mondiale in programma dal 5 all’8 agosto a Memphis (Stati Uniti).

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedente OMC: VACCINI, STOP AI BREVETTI, QUALCOSA SI MUOVE MA L’ITALIA NON RISPONDE
Articolo successivoAmara chiusura dello storico Festivalflorio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui