Advertisement

Ecotherm Brescia e Cagliari, sul neutro di Senago, si dividono la posta. In garauno, sorretta da Virgadaula (4bv-7so in 6rl), la formazione lombarda ha fatto valere una maggiore superiorità offensiva (14 valide a due). Il Cagliari, dopo essere andato in vantaggio al 3° con il singolo di Andres che fa segnare Contu, viene subito rimontato dai padroni di casa che mettono la freccia con il fuoricampo di Jaramillo che porta a casa anche Gorrin. Il doppio di Pestana vale il 3-1. L’Ecotherm chiude virtualmente il match al 5° Bazzana segna su un lancio pazzo, Rosales spinge a casa Jaramillo e il bunt vincente di Pellegrini fa segnare a Rosales il 6-1. Negli ultimi due tentativi Brescia allunga fino al 9-1. Nel secondo duello, caratterizzato dal bel duello tra Ponce (v. 5bv-11so, 8rl) e Fandino (p. 6bv-9so, 7rl), il Cagliari ha messo la testa avanti al 4° turno, grazie ad una grande rubata di Andres e ad un lancio pazzo che fa correre a casa Rodriguez. Brescia al cambio di campo accorcia con la valida di Rosales che fa segnare Pestana. All’ottavo i sardi vanno sul 3-1 con Cuesta sulla battuta di Ponce e ai bresciani non basta la valida di Pestana per il punto di Bazzana al 9°.

Il derby laziale del girone H tra Wiplanet Montefiascone e Academy Nettuno si è chiuso con salomonico pareggio, che soddisfa entrambe le formazioni, che possono festeggiare la prima vittoria assoluta nella massima serie. I viterbesi di Ivano Licciardi hanno chiuso i conti in gara1 in due attacchi: al 4° con Passa che ha fatto segnare Ceppari e al 5° con tre doppi che sono valsi quattro punti, quelli di Gomez e De Simone sono arrivati sul partente Dini (4rl, 7bv), mentre Carletti ha battezzato il rilievo Messina. Montefiascone ha vissuto invece una mattinata tranquilla in difesa, per merito di Maurizio Andretta, dominatore con 3 valide e 14 strike out.

Advertisement

I giovani nettunesi di Cristian Mandolini hanno brindato nel pomeriggio ad un successo arrivato alle battute finali, dopo un lungo periodo di equilibrio, grazie ai lanciatori Polanco (5bv-6so, 7rl) e Ronmel Gonzalez, che ha firmato una one-hit con 10 kappa. Il singolo di Restante va segnare D’Auria al 1°. Il Wiplanet pareggia al 5° con la volata di sacrificio di Prosperi. Al 9° Carletti mette in base Barbona e subisce le valide di Neri e Calisi. Davenport batte una volata di sacrificio, Neri e Calisi vanno a casa su un errore sulla battuta di Origilia.

L’Hotsand Macerata continua a marciare in vetta alla classifica del girone, grazie a due shutout messi a segni sul diamante degli Athetics Bologna, al “Pilastro”. In gara1 terza vittoria stagionale per Gabriele Quattrini, che firma una four-hit con 12 strike out e sorregge a dovere i marchigiani che s’aggiudicano la partita in due attacchi: al 1° Gonzales segna sulla battuta in diamante di Lopez, mentre al 6° arrivano gli altri due punti: la battuta di Di Turi manda a punto prima Baro e anche Batista complice un errore difensivo.

Il Macerata ha completato l’opera in garadue con un attacco da 14 valide (3/4 Baro, 3/5 Luciani), mentre il monte di lancio ha dominato ancora i battitori degli Athletics: il vincente Frank Lopez ha concesso 2 valide con 10so, mentre il rilievoIvan Andueza ha subito una valida in 4 turni, con 9 kappa.

Al secondo posto nel girone E sale l’Itas Vita Rovigo, che vince la prima partita in casa con l’Erba Vita Rimi grazie a 11 hit (4/5 Salvatore, 2/3 Nosti, 3/3 Sandalo, 2/5 Angelotti) ma anche alla two-hit combinata tra Enrico Crepaldi e Nick Morreale, con 13 strike out totali. Veneti in vantaggio 2-0 al 3°, Rimini si è riavvicinato ma nel finale ha subito altri quattro punti.

Garadue è stata invece sospesa per la pioggia a inizio 4° con il Rimini avanti 3-0 (valida di Bonemei al 2° e doppio da due punti di Baccelli al 3°).

I Dragons di Castelfranco Veneto agganciano la Tecnovap Verona grazie alla doppietta firmata al “Gavagnin” al termine di due incontri equilibrati. In garauno il successo della Metalco arriva in volata, al 9° inning, grazie ad un lancio pazzo che ha fatto segnare Novello. Verona si è portata sul 2-0 al 1° e 3-1 al 5° grazie al fuoricampo di Castagna. Castelfranco ribalta al 7° con l’homerun di Bettiol da due punti, prima del 4-4 segnato da Burato su errore. Ancora più avvincente garadue con il Verona sopra 3-0 tra il 3° e il 7° e ripresa all’8°. La partita si decide al tie-break con il wallk-off fuoricampo di Andrea Sanson da 3 punti.

 

Il quadro completo dei risultati del weekend

Gir. A. Campidonico Grizzlies Torino – Milano 1946 13-2 (7°), gara 2 rinviata per pioggia, verrà recuperata mercoledì 30 giugno; Parma Clima – BC Settimo 16-2 (7°), 10-0 (7°).

Gir. B: Ecotherm Brescia – Cagliari 9-1, 2-3. 

Gir. C. Camec Collecchio – Farma Crocetta 15-6, 16-9; Comcor Engineering Modena – Ciemme Oltretorrente 7-6 (10°), 4-3.

Gir. D. UnipolSai Fortitudo Bologna – Bolzano Baseball 15-0 (7°); 12-0 (7°); Metalco Castelfranco Veneto-Tecnovap Verona 5-4, 6-3 (10°)

Gir. E: Athletics Bologna-Hotsand Macerata 0-3, 0-10; Itas Mutua Rovigo-Erba Vita Rimini 6-1; sosp. al 4° e rinviata a data da destinarsi.

Gir. F. Godo Baseball – Sultan Cervignano 12-2 (8°), 4-0; New Black Panthers Ronchi – Longbridge 2000 10-4, 6-4.

Gir. G. San Marino Baseball – Ecopolis BBC Grosseto 12-1 (7°), 13-1 (8°); Fiorentina Baseball – CSO Panamed Lancers 0-7 (7°), 5-4 (10°)

Gir. H. Nettuno BC 1945 – Paternò Red Sox 17-0 (7°), 10-0 (8°); WiPlanet Montefiascone-Academy Nettuno 5-0, 1-4.

 

Classifiche:

Gir. A. Parma Clima (6-0), 1.000; Campidonico Grizzlies Torino (3-2), .600; Milano 1946, (1-4), .200; BC Settimo (1-5) .167.

Gir. B. Cagliari Baseball (3-1) .750; Ecotherm Brescia (2-2), .500; Senago Baseball (1-3), .250.

Gir. C. Camec Collecchio (8-2), .800; Comcor Engineering Modena (6-4), .600; Farma Crocetta (5-5), .500; Fontana Ermes Sala Baganza (4-4), .500; Ciemme Oltretorrente (1-9), .100.

Gir. D. UnipolSai Fortitudo Bologna (6-0), 1.000; Tecnovap Verona,  Bolzano Baseball e Metalco Dragons Castellana (2-4), .333.

Gir. E. Hotsand Macerata Angels (6-0), 1.000; Itas Mutua BSC Rovigo (2-3) .400; Bologna Athletics (2-4), .333; Erba Vita New Rimini (1-4) .200.

Gir. F. Godo Baseball (6-0), 1.000; New Black Panthers Ronchi (4-2), .667; Sultan Cervignano, Longbridge 2000 (1-5), .167.

Gir. G. San Marino Baseball (6-0), 1.000; Ecopolis BBC Grosseto (3-3), .500; Fiorentina Baseball (2-4), .333; CSO Panamed Lancers (1-5), .167.

Gir. H. Nettuno BC 1945 (6-0), 1.000; Paternò Red Sox (4-2), .667; Academy of Nettuno, WiPlanet Montefiascone (1-5), .167.

 

In allegato la foto della terza base dell’Hotsand Macerata Pablo Gonzalez (Photo Bass)

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteIn mostra a Roma Angeli tra cielo e terra di Meo Carbone

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui