Advertisement

SAVE THE DATE
INCONTRO DA REMOTO CON LA STAMPA
18 GIUGNO 2021
Diretta streaming dall’Università degli Studi di Bergamo
ore 11.00 – 12.00
Ivano Dionigi, Presidente di AlmaLaurea,
dialoga con i giornalisti accreditati
in occasione della

PRESENTAZIONE DEL RAPPORTO ALMALAUREA 2021

Advertisement

SU PROFILO E CONDIZIONE OCCUPAZIONALE

DEI LAUREATI

XXIII INDAGINE

 

Gentile Collega,

il Consorzio Interuniversitario AlmaLaurea, insieme all’Università degli Studi di Bergamo e con il sostegno del Ministero dell’Università e della Ricerca, è lieto di invitarLa alla presentazione del Rapporto 2021 AlmaLaurea sul Profilo e sulla Condizione Occupazionale dei Laureati – venerdì 18 giugno 2021, ore 09.30 – 13.00, in diretta streaming dall’Università degli Studi di Bergamo.

L’evento di presentazione del XXIII Rapporto AlmaLaurea, dal titolo “Profilo e Condizione occupazionale dei Laureati: percorsi di transizione”, che sarà aperto dai saluti di benvenuto della Ministra dell’Università e della Ricerca Maria Cristina Messa (in collegamento) e del Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo Remo Morzenti Pellegrini, ospiterà un

INCONTRO DA REMOTO RISERVATO AI GIORNALISTI ACCREDITATI

La stampa dalle 11.00 alle 12.00 dialogherà con il Presidente di AlmaLaurea, Ivano Dionigi.
Con lui il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo, Remo Morzenti Pellegrini.

Per i colleghi giornalisti è prevista solo la partecipazione in remoto.
Si richiede l’accredito per la partecipazione all’Incontro con la Stampa, all’indirizzo mail di cui sotto, entro mercoledì 16 giugno alle ore 12.00.
E-mail: ufficiostampa@almalaurea.it
Indicare testata giornalistica, nome e cognome.

Per i giornalisti accreditati seguirà mail con il LINK per partecipare alla Diretta streaming riservata alla stampa
(dall’Università degli Studi di Bergamo)
ore 11.00 – 12.00

Le informazioni per l’accesso in streaming alla Presentazione del Rapporto 2021 saranno, invece, pubblicate sul sito di AlmaLaurea dove, a partire dalle ore 12:00 del giorno dell’evento, verrà reso disponibile anche il materiale per la stampa.

PROFILO E CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI LAUREATI

PERCORSI DI TRANSIZIONE

 

In diretta streaming dall’Università degli Studi di Bergamo, venerdì 18 giugno, AlmaLaurea, in collaborazione con l’ateneo lombardo, presenta il XXIII Rapporto annuale.

Al centro della presentazione saranno le Caratteristiche del capitale umano uscito dal sistema universitario italiano nel 2020 e la Condizione occupazionale dei Laureati di 76 atenei,

attraverso l’analisi dei dati raccolti ed elaborati da AlmaLaurea, Consorzio Interuniversitario
– fondato nel 1994 – che a oggi rappresenta 76 Atenei e circa il 90% di coloro
che ogni anno si laureano
in Italia

 

 

[Bologna, 10 giugno 2021] Il magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo Remo Morzenti Pellegrini accoglie in Ateneo la presentazione di questo XXIII Rapporto dal titolo PROFILO E CONDIZIONE OCCUPAZIONALE DEI LAUREATI: PERCORSI DI TRANSIZIONE.

Con lui, per i saluti istituzionali, sarà presente la Ministra dell’Università e della Ricerca Maria Cristina Messa (in collegamento).

 

La Direttrice di AlmaLaurea, professoressa Marina Timoteo presenterà il Rapporto 2021 nella prima sessione dei lavori dalle 10.00 alle 10.30.

Seguiranno due tavole rotonde dedicate rispettivamente a “L’incontro fra saperi e discipline” e ai “Processi di superamento dei confini disciplinari.

Le conclusioni saranno affidate a Ferruccio Resta, Presidente della CRUI e a Marcella Gargano, Direttrice generale per la formazione universitaria, l’inclusione e il diritto allo studio (MUR).

 

Il Rapporto 2021 sul Profilo dei Laureati di 76 Atenei si basa su una rilevazione che coinvolge 291mila laureati del 2020 e restituisce un’approfondita fotografia delle loro principali caratteristiche.

Il Rapporto 2021 sulla Condizione occupazionale dei Laureati di 76 Atenei si basa su un’indagine che riguarda 655mila laureati e analizza i risultati raggiunti nei mercati del lavoro di Italia, Europa e resto del mondo dai laureati nel 2019, 2017 e 2015, intervistati rispettivamente a 1, 3 e 5 anni dal conseguimento del titolo.

 

Obbiettivo della presentazione è quello di offrire una fotografia puntuale delle caratteristiche del capitale umano uscito dal sistema universitario italiano e dello stato occupazionale dei laureati nell’anno 2020. Non ultimo, il Rapporto prenderà in considerazione anche l’evoluzione temporale degli indicatori su efficacia interna ed esterna del sistema universitario.

 

Alla presentazione istituzionale, la mattina stessa, segue l’incontro con la stampa (venerdì 18 dalle 11:00 alle 12:00), quando il Presidente di AlmaLaurea professor Ivano Dionigi e il Magnifico Rettore dell’UNIBG, professor Remo Morzenti Pellegrini dialogano con i giornalisti accreditati.

 

Per i colleghi giornalisti è prevista solo la partecipazione in remoto.

Accredito richiesto per la registrazione alla piattaforma entro mercoledì 16 giugno alle ore 12.00

E-mail:  ufficiostampa@almalaurea.it

Indicare testata giornalistica, nome e cognome.

 

Per i giornalisti accreditati seguirà mail con il LINK per partecipare alla Diretta streaming riservata alla stampa (dall’Università degli Studi di Bergamo) ore 11.00 – 12.00

Le informazioni per l’accesso in streaming alla Presentazione del Rapporto 2021 saranno, invece, pubblicate sul sito di AlmaLaurea.

Sempre sul sito, a partire dalle ore 12:00 del giorno dell’evento, verrà reso disponibile il materiale per la stampa: https://www.almalaurea.it/info/convegni/bergamo2021

 

AlmaLaurea è un Consorzio Interuniversitario fondato nel 1994 che a oggi rappresenta 76 Atenei e circa il 90% di coloro che ogni anno si laureano in Italia. Il Consorzio è sostenuto dal contributo del Ministero dell’Università e della Ricerca e dagli Atenei aderenti. Il suo Ufficio di Statistica è dal 2015 membro del Sistan, il Sistema Statistico Nazionale.
Il Consorzio realizza ogni anno due Indagini censuarie sul Profilo e sulla Condizione occupazionale dei laureati a 1, 3 e 5 anni dal conseguimento del titolo, restituendo agli Atenei aderenti, al Ministero, all’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR) basi documentarie attendibili per favorire i processi di programmazione, monitoraggio e valutazione delle decisioni assunte dalle Università. Il Consorzio vuole essere anche un punto di riferimento per i diplomati e per i laureati di ogni grado, ai quali AlmaLaurea offre strumenti di orientamento, servizi, informazioni e occasioni di confronto tra pari, per valorizzare il loro percorso formativo e facilitare l’inserimento nel mondo del lavoro.
Il Consorzio raccoglie e rende disponibili online i CV dei laureati (oggi 3.300.000) e affianca gli Atenei consorziati nelle attività di job placement attraverso una piattaforma web per l’intermediazione.
Favorisce, inoltre, l’incontro tra offerta e domanda di lavoro qualificato tramite la società interamente controllata AlmaLaurea srl, Agenzia Per il Lavoro (APL) che opera principalmente nell’intermediazione e nella ricerca e selezione del personale, progettando ed erogando servizi – rivolti a imprese, enti e professionisti – concepiti e offerti nell’interesse primario dei laureati e in sinergia con gli Atenei e con le Istituzioni pubbliche competenti.
Il Consorzio internazionalizza i propri servizi, le competenze, le attività di ricerca in prospettiva globale, collaborando con Paesi europei – in linea con la Strategia di Lisbona – ed extra europei.
Dall’esperienza di AlmaLaurea è nata l’associazione di scuole AlmaDiploma, per creare un collegamento tra la scuola secondaria superiore, l’università e il mondo del lavoro.

 

 

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedente REFERENDUM: QUELLO PER L’EUTANASIA LEGALE PROMOSSO DALL’ ASSOCIAZIONE LUCA COSCIONI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui