Advertisement

Astrazeneca – Costa, sottosegretario alla Salute, a 24 Mattino su Radio 24: “Non spetta alla politica scelta su Astrazeneca”

 

Advertisement

Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa rimette in toto la scelta alla politica sulle fasce cui somministrare il vaccino di Astrazeneca. Lo ha fatto intervenendo su Radio 24, nel programma 24 Mattino: “siamo in attesa che il Cts oggi si esprima, è chiaro che siamo di fronte più ad una scelta di natura scientifica che di natura politica. Non credo che spetti alla politica se un vaccino si possa o non si possa somministrare rispetto ad un limite di età. Attendiamo questo parere, dopodiché faremo tutte le riflessioni. Dobbiamo ridire con forza che parliamo di un vaccino che ha superato le fasi di approvazione da parte degli enti regolatori, un vaccino che è somministrabile dai 18 anni in su, e per il quale mesi fa Aifa aveva espresso questa raccomandazione. Dobbiamo attendere il parere del Cts e di Aifa e noi lo applicheremo”.

 

Astrazeneca – Costa, sottosegretario alla Salute, a 24 Mattino su Radio 24: “Piano vaccinale non cambia se limitazioni Astrazeneca”

 

“Il nostro piano vaccinale si basa sull’approvvigionamento di tanti vaccini e l’80% dell’approvvigionamento si basa su quelli a rmna, quindi qualora ci dovessero essere anche delle variazioni sulle indicazioni dell’uso di AstraZeneca, il piano vaccinale non subirà delle influenze negative. Siamo nelle condizioni di poter proseguire e di raggiungere gli obiettivi che ci siamo dati”. Lo ha detto Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, ai microfoni di 24 Mattino su Radio 24.

 

Calcio – Costa, sottosegretario alla Salute, a 24 Mattino su Radio 24: “Serie A ripartirà con il pubblico, obiettivo 100% da ottobre”

 

100% di capienza degli stadi a ottobre? “Questo è l’obiettivo e dobbiamo lavorare per raggiungerlo. Oggi siamo in una situazione sotto controllo, i vaccini reagiscono positivamente alle varianti in circolazione nel nostro paese, quindi abbiamo tutti i dati che ci lasciano pensare che possiamo raggiungere questo obiettivo. Quando avremo raggiunto l’immunità di gregge, avremo un quadro completamente diverso e credo ci si possa permettere un ritorno alla normalità”. Così Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, ai microfoni di 24 Mattino su Radio 24. Costa ha aggiunto: “Dobbiamo dare prospettive, orizzonti, far comprendere ai cittadini che se ci vacciniamo tutti e lo facciamo in fretta, sarà più facile tornare alla normalità in tempi rapidi”.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteMedici di base pagati 6 euro a dose per i vaccini: De Lillo (Omceo Roma) dà i veri numeri 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui