Advertisement

NOTIFICHE ED ESECUZIONI: MODALITA’ DI PRENOTAZIONE
A cura degli Avv. Roberto Nicodemi e Giorgia Celletti
Cari colleghi,
Vi informiamo che , a seguito del provvedimento n° 1434/u del 17 GIUGNO u.s., l’ufficio UNEP  di  Roma ha comunicato che nei prossimi giorni partirà una nuova modalità per la presentazione degli atti da notificare e per le esecuzioni.
Il nuovo sistema prevede la possibilità degli utenti, attraverso una piattaforma ON LINE, di prenotarsi,  evitando il rischio di assembramenti e con una tempistica del servizio chiara e predeterminata.
Pur esprimendo apprezzamento per la novità tecnologica, che sarebbe dovuta entrare in funzione già da qualche anno, rileviamo , però, che, come spesso accade, nessun contributo sembra essere stato richiesto all’avvocatura.
Il COA Roma si è limitato solo a guardare, o almeno questo è quello che desumiamo, stante la mancanza di bozze preliminari delle modalità organizzative portate in Consiglio e viste le evidenti criticità che il servizio potrebbe determinare.
Ci chiediamo se questo nuova modalità di prenotazioni ON LINE determinerà un controllo dell’ufficio da parte delle Agenzie, come è già successo con le prenotazioni in Cassazione ( altra situazione inaccettabile che va avanti da quasi un anno), obbligando di fatto i colleghi a rivolgersi a loro per compiere gli atti di notifica ed esecuzione in tempi ragionevoli; il perchè tali servizi non possano essere usufruibili dai colleghi degli altri fori; quante casse realmente saranno a disposizione dei singoli servizi; quando e perchè saranno previste le cancellazioni delle prenotazioni a totale discrezione dell’Ufficio.
Spesso è più difficile ottenere risultati concreti a favore dei colleghi,  che diffondere notizie generiche sui canali social.
L’avvocato ha bisogno di poter svolgere il proprio lavoro in modo chiaro e veloce.
Gli uffici giudiziari dovrebbero funzionare regolamente, considerati anche i tanti dipendenti che fornisce il Coa Roma ed i cui costi rimangono a carico degli iscritti romani.
Comunque a voi ogni opportuna valutazione.
I servizi attivi, per il momento saranno i seguenti:
SEZIONE NOTIFICAZIONI CIVILI
Accettazione atti a pagamento riservato ai sigg. Avvocati del Foro di Roma;
Ricezione utenza dal funzionario Unep Preposto;
Rilascio copie autentiche degli atti giudiziari;
SEZIONE ESECUZIONI CIVILI
Accettazione atti a pagamento riservato ai sigg avvocati del foro di Roma;
Accettazione atti a pagamento altra utenza;
Accettazione atti esenti e Patrocinio a spese dello Stato;
Restituzione atti a pagamento riservato ai sigg. Avvocati del Foro di Roma;
Restituzione atti a pagamento per altra utenza;
Ricezione utenza dal funzionario Unep Preposto.
SEZIONE ATTI ESTERI Preparazioneatti giudiziari.
Si potrà scegliere per ogni singolo atto una prenotazione denominata “SLOT”.
E’ prevista, tra una prenotazione e l’altra, una distanza temporale di 5  minuti; 10 minuti sarà quella per gli atti esteri.
E’ prevista anche una pausa di 15 minuti per risolvere eventuali problematiche organizzative.
Gli atti da notificare od eseguire nella medesima giornata di presentazione o nelle 24 ore successive( cd. ULTIMO GIORNO e URGENTI URGENTI) saranno accettati anche senza obbligo di prenotazione.
E’, INOLTRE, PREVISTO CHE L’UFFICIO SI RISERVA DI EFFETTUARE CANCELLAZIONI PER GIUSTIFICATO MOTIVO DEGLI APPUNTAMENTI GIA’ PRENOTATI.
Non sappiamo se l’ordine delle prenotazioni per ordine alfabetico, già previsto in altri provvedimenti fino al 30 giugno, sia stato confermato o meno.
Riteniamo che la restituzione degli atti notificati sia libera, visto che non è prevista la prenotazione per quel tipo di adempimento.
Con la speranza di svolgere nel migliore dei modi il nostro ruolo di rappresentanti di categoria e salvi eventuali errori, sempre compiuti in buona fede, rimaniamo a vostra disposizione per ogni eventuale, ulteriore info, anche al numero 3358238762.

Con l’impegno di sempre.

Advertisement

Roberto Nicodemi e Giorgia Celletti🥰🥰

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteMargherita Corrado (Senato, AC) – Sulla situazione di alcune Chiese di proprietà del Fondo Edifici di Culto (FEC) in Provincia di Napoli
Articolo successivoProseguono in Turchia le iniziative organizzate dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui