Advertisement

Valentina Palmeri, deputata regionale di Attiva Sicilia e portavoce dei Verdi all’Ars, ha votato nuovamente contro l’articolo 20 al ddl edilizia stralciato dal testo e votato come legge autonoma, mentre si è astenuta sul voto finale sull’intera norma.

“L’iter di approvazione del disegno di legge sull’edilizia che modifica ed integra il testo della legge regionale 16 del 2016, è stato particolarmente complesso – afferma Palmeri – esitato dalla commissione lo scorso autunno e dopo svariati emendamenti e riscritture solo oggi si è arrivati al voto finale. Seppur migliorativo per certi aspetti rispetto alla disciplina vigente, auspicavo che il testo fosse maggiormente garante della tutela del territorio e avevo presentato diversi emendamenti, alcuni anche approvati. Alla fine ho deciso di astenermi sull’intera legge anche perché alcuni emendamenti approvati in Aula sono di dubbia costituzionalità. Sull’articolo 20 ho votato nuovamente contro, ma è stato approvato ancora una volta con voto segreto. È un articolo che con molta probabilità verrà impugnato, purtroppo creerà un caos giuridico fino a quando sarà in vigore. Io stessa mi muoverò per l’impugnativa a nome dei Verdi”.

Advertisement

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedente“La derniere Valse” su L’Espresso…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui