Advertisement

Musica Che Cura, concerto e momento riflessivo in programma Sabato 11 Settembre a Bitti (Nuoro)

 

Advertisement

Francesco Burrai al Complesso Nuragico Romanzesu di Bitti, con l’esibizione del Modern Dance Group e la voce sospesa di Vanna Sanciu. Abbiamo già parlato dell’attività di Francesco Burrai, raccontadovi del convegno medico/musicale del 24 Ottobre 2019 a Firenze, organizzato dal dottor Paolo Scarsella e con la collaborazione di Giancarlo Passarella. L’intervento di Francesco Burrai si intitolava Music medicine: ricerche ed evidenze scientifiche. In quella occasione il ricercatore ha proposto i dati di un suo lungo studio sui benefici misurati nella somministrazione di musica a pazienti. Nel presentarlo al convegno, lo scrittore Giancarlo Passarella ha sottolineato .. Il valore taumaturgico (e miracoloso) della musica si esalta con l’intervento di Francesco Burrai. Preparatevi ad una serie di dati medici che diventano un momento artistico che coinvolgerà le tante anime che vedono nella musica un volano che fa bene.. 

 

L’evento a Bitti dell’11 Settembre garantisce emozioni forti. Il pubblico sarà immerso in suoni senza tempo ne spazio. Francesco Burrai (musicista e ricercatore di musicoterapia) ha composto sonorità trasparenti unendole al canto ancestrale dei Tenores Milianu Pira e dei Tenores Vitzichesos. Con sonorità trascendentali, ha avvolto le Launeddas ataviche e uniche del Maestro Luigi Lai. A Romanzesu ampie e rarefatte sonorità intercetteranno frequenze ultra secolari, ritmi metafisici scioglieranno i legami con la materia rilasciando energia fine per la mente e il corpo. Una voce sospesa con suoni letterali ipnotici supererà il confine nuragico-moderno per arrivare là, oltre ogni punto-linea-forma.

Ulteriori dettagli sull’evento a Bitti, leggendo l’articolo:- https://www.musicalnews.com/2021/07/17/musica-che-cura-sabato-11-settembre-levento-musicalmente-ancestrale-a-bitti-in-sardegna/

 

Nella

foto: Complesso Nuragico Romanzesu di Bitti.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedentePolvere, passione e pedali: ad “Arezzo Bike Festival” si corre l’Ardita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui