Advertisement

FINALMENTE ANCHE I MONREALESI USUFRUIRANNO DEGLI SCONTI FICALI SULLA CASA

Oggi è stato depositato a Monreale, l’Accordo Territoriale Affitti per la città di Monreale, che permetterà notevoli agevolazioni fiscali sia agli inquilini che ai proprietari e l’emersione delle locazioni in nero che assillano da tempo il territorio.

Advertisement

Con questo strumento, dichiara il rappresentante dell’Associazione dei Proprietari CASA MIA Luca Tantino, la Giunta Comunale di Monreale darà ai propri cittadini la possibilità di risparmiare sulle tantissime tasse che gravano sui proprietari degli immobili e conseguentemente, ribadiscono i rappresentanti dell’Associazione degli inquilini ANIA Andrea Monteleone e Giovanni Baiamonte, anche gli inquilini potranno ottenere dei canoni di locazione più leggeri senza intaccare l’utile netto dei proprietari.

Le organizzazioni sindacali dei Proprietari immobiliari e degli inquilini firmatarie dell’Accordo territoriale affitti per Monreale, hanno ringraziato il Sindaco Alberto Arcidiacono, gli Assessori, Luigi D’Eliseo, Sandro Russo, Paola Naimi, e il Presidente del Consiglio Comunale Marco Intravaia che hanno voluto questo nuovo strumento in grado di far risparmiare oltre il 60% delle tasse gravanti in una locazione ad uso abitativo.

Rendere operativo un legittimo strumento previsto dalla vigente normativa che alleggerisca in misura  considerevole il peso fiscale su proprietari ed inquilini è uno degli obiettivi principali che ogni Giunta Comunale deve perseguire per il benessere della loro comunità.

Permettere ai proprietari di passare dal 21% della Cedolare Secca Ordinaria al solo 10%  sul canone annuo di locazione è un traguardo importante.

Permettere agli inquilini di poter ottenere delle significative detrazioni di imposta che vanno da un massimo di 991,60 euro per le giovani coppie che non superano il reddito di 15.493,71 euro fino alla detrazione minima di 247,90 euro per gli inquilini che superano il reddito di 15.493,71 euro, è un importante traguardo di civiltà e calmierazione dei canoni di locazione.

Infine grazie al deposito di questo Accordo Territoriale Affitti si ha una ulteriore agevolazione sulle imposte locali, visto che l’IMU verrà scontata del 25% rispetto all’importo dovuto.

 

CASA MIA                                                                ANIA

Luca Tantino                                                   Andrea Monteleone

Giovanni Baiamonte

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteVolonline: strategia coordinata per superare l’estate
Articolo successivoL’assurda risposta di Dio nel libro di Giobbe

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui