Advertisement

Chiusa la quarta giornata dei Mondiali Cadetti. Domani l’esordio della Greco Romana

Roma, 22 luglio 2021 – La quarta giornata dei Campionati Mondiali Cadetti di Budapest si chiude per la nazionale azzurra con la sconfitta di Fabiana Rinella nel ripescaggio, sfida decisiva per accedere alla finale per il bronzo dei -49kg. L’azzurrina si è purtroppo arresa alla rumena Delia Gabriela Voiculescu sul risultato di 11-0.

Finora la nazionale italiana ha conquistato due quinti posti con i liberisti Raul Caso (-71kg) e Gabriele Niccolini (-80kg), mentre Fabiana Rinella e Denise Piroddu non sono riuscite ad accedere alle finali. Domani esordisce la lotta greco romana con Federico Caniglia (-55kg), ultimo atleta italiano in gara.

Advertisement

È possibile seguire la diretta streaming di tutto l’evento sul sito della UWW.

I cinque alfieri del karate per fare la Storia

Roma, 22 luglio 2021 – I cinque karateka azzurri sono in partenza, direzione Tokyo, per partecipare ai Giochi della XXXII Olimpiade in cui il karate farà la sua prima storica apparizione.

Il capitano Luigi Busà, Viviana Bottaro, Mattia Busato, Angelo Crescenzo e Silvia Semeraro sono atleti di altissimo profilo internazionale e tutti possono portare a casa il sogno di una medaglia olimpica, come ha dichiarato il capitano già un mese fa: “Abbiamo tutti grandi possibilità di fare bene!”.

La delegazione azzurra si completa con i tecnici Pierluigi Aschieri, Claudio Guazzaroni, Vincenzo Figuccio, Roberta Sodero e Salvatore Loria. Saranno loro, insieme ai nostri cinque alfieri, che entreranno nel villaggio olimpico a partire dal 3 agosto. Ma oggi sono partiti anche Nello Maestri, Mauro Venanzetti, Christian Verrecchia, Massimo Montecchiani e i partner Danilo Greco, Lorenzo Pietromarchi, Giulia Angelucci, Andrea Ortenzi Rosario Ruggiero, Veronica Lallo e Alessandro Iodice. Questi ultimi saranno parte della squadra per tutto il periodo del campus pre-olimpico a Gotemba. Infine, partirà anche l’arbitro olimpico Giuseppe Zaccaro, che affronterà però il viaggio autonomamente.

Una grande squadra a cui facciamo un grande in bocca al lupo per questa avventura straordinaria.

Sorteggio fatto! Pronti per iniziare i Giochi…

Ormai ci siamo! Anche il sorteggio olimpico è stato fatto ed è consultabile QUI, fra poche ore nell’ambito della cerimonia di apertura, i Giochi Olimpici Tokyo 2020 saranno dichiarati ufficialmente aperti.

Le gare di JUDO hanno inizio subito ed alle 11 (ora locale) quando in Italia saranno le 4 di mattina di sabato (24 luglio) sui due tatami nel Budokan saliranno le atlete dei 48 kg e gli atleti dei 60 kg.

Per ciascuna categoria di peso è indicato il numero dei partecipanti ed i nomi delle prime quattro teste di serie

Sabato 24 luglio 2021

F: -48 kg (28 atlete)

  • Distria Krasniqi (Kos), 2. Daria Bilodid (Ukr), 3. Funa Tonaki (Jpn), 4. Urantsetseg Munkhbat (Mgl)

M: -60 kg (23 atleti)

  • Robert Mshvidobadze (Rus), 2. Naohisa Takato (Jpn), Yeldos Smetov (Kaz), 4. Francisco Garrigos (Esp)

Azzurri in gara: Francesca Milani

11:00: Preliminari (04:00 in Italia)

17:00: Blocco Finale e premiazioni (10:00 in Italia)

Domenica 25 luglio 2021

F: -52 kg (29 atlete)

  • Amandine Buchard (Fra), 2. Uta Abe (Jpn), 3. Odette Giuffrida (Ita), 4. Majlinda Kelmendi (Kos)

M: -66 kg (27 atleti)

  • Manuel Lombardo (Ita), 2. An Baul (Kor), 3. Vazha Margvelashvili (Geo), 4. Hifumi Abe (Jpn)

Azzurri in gara: Odette Giuffrida, Manuel Lombardo

11:00: Preliminari (04:00 in Italia)

17:00: Blocco Finale e premiazioni (10:00 in Italia)

Lunedì 26 luglio 2021

F: -57 kg (25 atlete)

  • Jessica Klimkait (Can), 2. Tsukasa Yoshida (Jpn), 3. Nora Gjakova (Kos), 4. Sarah Leonie Cysique (Fra)

M: -73 kg (36 atleti)

  • Rustam Orujov (Aze), 2. Lasha Shavdatuashvili (Geo), 3. An Changrim (Kor), 4. Tommy Macias (Swe)

Azzurri in gara: Fabio Basile

11:00: Preliminari (04:00 in Italia)

17:00: Blocco Finale e premiazioni (10:00 in Italia)

Martedì 27 luglio 2021

F: -63 kg (31 atlete)

  • Clarisse Agbegnenou (Fra), 2. Tina Trstenjak (Slo), 3. Miku Tashiro (Jpn), 4. Catherine Beauchemin-Pinard (Can)

M: -81 kg (35 atleti)

  • Matthias Casse (Bel), 2. Sagi Muki (Isr), 3. Tato Grigalashvili (Geo), 4. Vedat Albayrak (Tur)

Azzurri in gara: Maria Centracchio, Christian Parlati

11:00: Preliminari (04:00 in Italia)

17:00: Blocco Finale e premiazioni (10:00 in Italia)

Mercoledì 28 luglio 2021

F: -70 kg (28 atlete)

  • Sanne Van Dijke (Ned), 2. Margaux Pinot (Fra), 3. Chizuru Arai (Jpn), 4. Barbara Matic (Cro)

M: -90 kg (33 atleti)

  • Nikoloz Sherazadishvili (Esp), 2. Noel Van T End (Ned), 3. Krisztian Toth (Hun), 4. Lasha Bekauri (Geo)

Azzurri in gara: Alice Bellandi, Nicholas Mungai

11:00: Preliminari (04:00 in Italia)

17:00: Blocco Finale e premiazioni (10:00 in Italia)

Giovedì 29 luglio 2021

F: -78 (24 atlete)

  • Madeleine Malonga (Fra), 2. Shori Hamada (Jpn), 3. Anna-Maria Wagner (Ger), 4. Guusje Steenhuis (Ned)

M: -100 (25 atleti)

  • Varlam Liparteliani (Geo), 2. Jorge Fonseca (Por), 3. Michael Korrel (Ned), 4. Peter Paltchik (Isr)

11:00: Preliminari (04:00 in Italia)

17:00: Blocco Finale e premiazioni (10:00 in Italia)

Venerdì 30 luglio 2021

F: +78 kg (27 atlete)

  • Idalys Ortiz (Cub), 2. Iryna Kindzerska (Aze), 3. Akira Sone (Jpn), 4. Maria Suelen Altheman (Bra)

M: +100 kg (22 atleti)

  • Tamerlan Bashaev (Rus), 2. Hisayoshi Harasawa (Jpn), 3. Lukas Krpalek (Cze), 4. Guram Tushishvili (Geo)

11:00: Preliminari (04:00 in Italia)

17:00: Blocco Finale e premiazioni (10:00 in Italia)

Sabato 31 luglio 2021

Evento a squadre miste (12 squadre)

Italia in gara con Francesca Milani, Odette Giuffrida (57), Maria Centracchio (70), Alice Bellandi (+70), Manuel Lombardo, Fabio Basile (73), Christian Parlati (90), Nicholas Mungai (+90)

11:00: Preliminari

17:00: Blocco Finale e premiazioni

Curiosità e statistiche sui Giochi Olimpici Tokyo 2020

129 nazioni in gara (32 Africa, 42 Europa, 27 Asia, 6 Oceania, 22 Pan America, più la Squadra Olimpica dei Rifugiati, 6 atleti)

393 atleti (366 atleti qualificati in base a World Ranking List, di cui 266 qualificazione diretta e 100 quota continentale, più 20 atleti universal quota, più 6 rifugiati, più un posto contingentato extra per l’Arabia Saudita (+78kg)

Il judo è alla 15esima partecipazione olimpica (da Tokyo 1964 a Tokyo 2020) per gli uomini ed all’ottava per le donne (da Barcellona 1992), più Seoul 1988 come sport dimostrativo.

Per la prima volta si disputa l’evento a squadre miste, che assegnerà il primo titolo olimpico a squadre nella storia del judo. Dodici squadre, tra cui la nazione ospitante (ammessa di diritto) e la squadra degli Olympic Refugee.

A Tokyo sarà rispettata la parità di genere (è la prima volta nel judo) con lo stesso numero di uomini e donne qualificati per i Giochi. La piccola differenza numerica alla fine (200 uomini, 193 donne) è stata determinata dai 20 posti assegnati con il criterio dell’universalità.

Dal 1964 ad oggi sono 55 le nazioni dei cinque continenti che hanno vinto medaglie ai Giochi Olimpici e la classifica trova al primo posto il Giappone con 84 medaglie, seconda la Francia con 82, terza la Corea del Sud con 43.

La delegazione è composta dagli atleti Francesca Milani, Odette Giuffrida, Maria Centracchio, Alice Bellandi, Manuel Lombardo, Fabio Basile, Christian Parlati, Nicholas Mungai, il direttore tecnico Kiyoshi Murakami con i tecnici Dario Romano, Francesco Bruyere, Raffaele Toniolo, il Dottore Stefano Bonagura ed il fisio Marco Chittaro, ma è Olimpiade anche per Tonino Chyurlia (IJF referee commission secretariat), Elisabetta Fratini (IT Team-competition running), Roberta Chyurlia (Olympic referee), Antonio Ernesto (responsabile del protocollo IJF), Emanuele Di Feliciantonio (fotografo IJF).

Dove vedere i Giochi Olimpici Live

Dettagli copertura Tokyo 2020

Quinto posto anche per Raul Caso. Domani il ripescaggio di Fabiana Rinella

Roma, 21 luglio 2021 – Ai Mondiali Cadetti 2021 di Budapest c’è stata l’ultimo atto di lotta Stile Libero con la finale per il bronzo di Raul Caso nei -71kg. Raul ha infatti battuto il georgiano Giorgi Natobidze per 3-1 ai ripescaggi e in finale ha incontrato il kazako Yerkhan Bexultanov, al quale, però, si è dovuto arrendere sul risultato di 8-3.

L’esordio della femminile ha visto salire sulle materassine ungheresi Fabiana Rinella nei -49kg e Denise Piroddu nei -57kg.

Fabiana e Denise hanno perso agli ottavi di finale, rispettivamente contro la svizzera Svenja Jungo 6-4 e contro la kirghisa Tancholpon Kybalbekova per 6-0. La svizzera è approdata in finale ripescando Fabiana Rinella che vedremo domani nei ripescaggi per conquistare la finale per il bronzo contro la rumena Delia Voiculescu. L’avversaria di Denise, invece, ha perso in semifinale e per un soffio non ha ripescato l’azzurra.

L’appuntamento è rimandato dunque a domani con il ripescaggio di Fabiana Rinella, dalle 11:30 del mattino, in diretta streaming sul sito della UWW.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedentePer l’ottantesimo compleanno del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui