Advertisement
Maeci

E’ stato firmato un accordo tra Piovan Group e Suzhou New District  per il nuovo investimento del gruppo, leader mondiale nello sviluppo e produzione di sistemi di automazione dei processi produttivi per lo stoccaggio, trasporto e trattamento di polveri plastiche e alimentari. Si tratta di un importante progetto del valore complessivo di circa 25 milioni di USD, che consolida la presenza di Piovan sul mercato cinese, dove il gruppo opera direttamente con successo dal 2004 con sede nella stessa Suzhou.

Il nuovo impianto, che fungera’ anche da quartier generale regionale per l’Asia del gruppo, aumentera’ la capacita’ produttiva di Piovan in Cina nonche’ la sua capacita’ di innovazione, che abbina moderne tecnologie produttive a soluzioni sostenibili ed innovative. Questo nuovo investimento consente di consolidare ulteriormente il radicamento delle imprese italiane nelle filiere produttive cinesi e si aggiunge alle numerose imprese italiane, circa 180, attualmente a Suzhou. Molte di queste imprese hanno sede all’interno del Suzhou National High-tech Industrial Development Zone (SND), uno dei due principali parchi industriali cittadini insieme con il Suzhou Industrial Park (SIP).

Advertisement

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteL’Italia? Per i giovani è un posto sempre meno sicuro: il 90% approva la videosorveglianza in città. E 2 su 3 vorrebbero un allarme in casa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui