Advertisement

La Fondazione Arezzo Intour presenta un originale calendario di appuntamenti gratuiti aperti a turisti e cittadini

 Arezzo Time Travel Experience:

Advertisement

vivi la città, le sue storie e le sue tradizioni

Per l’intero mese di agosto, ogni giorno, ad Arezzo si viaggia nel tempo grazie a eventi ed iniziative che offriranno l’imperdibile occasione di scoprire questa terra

 

 

Ti piacerebbe viaggiare nel tempo e vivere ogni giorno esperienze uniche? Ad Arezzo puoi!

Grazie al calendario “Time Travel Experience” ogni giorno, per l’intero mese di agosto, si viaggia nel tempo grazie ad attività, eventi ed iniziative che offriranno l’imperdibile occasione di scoprire storia, tradizioni, stili di vita di questa terra.

 

Attraverso Arezzo Time Travel Experience potrai trasformarti in un cavaliere medievale della Giostra del Saracino, dipingere un acquerello in Piazza Grande o realizzare un affresco come si faceva nel rinascimento. E ancora lavorare in una bottega orafa, tessere antichi tessuti con telaio manuale come facevano gli etruschi oppure partecipare ad una rappresentazione itinerante in costume dove la città è raccontata attraverso le novelle trecentesche di Boccaccio o prendendo spunto dalle parole di Dante Alighieri. E non mancherà neppure la possibilità di visitare il centro storico con una guida che ti svelerà fantastiche storie e misteriose leggende dell’Arezzo che fu.

 

Con Arezzo Time Travel Experience ciascuno potrà lasciarsi trasportare in un tempo sospeso pieno di fascino e divertimento.

 

Arezzo Time Travel Experience è un progetto ideato e voluto dalla Fondazione Arezzo Intour per promuovere la destinazione turistica valorizzando le straordinarie professionalità che offre il territorio. Un modo insolito di svelare la storia e le tradizioni che hanno reso unica la città di Arezzo attraverso artigiani, artisti che ancora oggi sono depositari di saperi antichi.

 

Partecipare è facile: basta consultare il calendario delle attività proposte su https://www.discoverarezzo.com/collections/time-travel-experience e prenotarsi a quelle che più interessano.

Ogni esperienza prevede un numero massimo di partecipanti e le prenotazioni saranno accettate fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Eccezionalmente – per il solo mese di agosto – tutti gli eventi saranno ad ingresso gratuito.

 

L’iniziativa nasce in seno alla manovra Rip-AR-tiTurismo, voluta dal Comune di Arezzo per aiutare la ripartenza post pandemia ed è gestita dalla Fondazione Arezzo Intour, DMO digitale di avanguardia.

 

 

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteVomero: quartiere sempre più sporco e abbandonato
Articolo successivoGiancarlo Elia Valori: “I problemi del cambiamento climatico. Parte seconda”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui