Advertisement

Massafra. Nella seduta consiliare del 30 luglio introduzione dell’assessore al Bilancio e Finanze Domenico Putignano

   Presso il Centro Polivalente Anziani e in videoconferenza), si è tenuta in seconda convocazione mista la seduta consiliare con punti iscritti all’ordine del giorno:  * Assestamento generale di Bilancio e salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2021; * Ratifica delibere di Giunta comunale aventi ad oggetto variazioni d’urgenza al Bilancio di Previsione 2020/2022: variazioni di cassa per diverse esigenze. * Riconoscimento debiti fuori bilancio derivanti da: sentenze esecutive emesse dal Giudice di Pace; sentenza Tribunale di Taranto – Giudice del Lavoro. * riconoscimento di legittimità e provvedimento di ripiano. al Bilancio e Finanze Domenico Putignano ha subito relazionato sull’assestamento generale di bilancio e sulla salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2021 (punto approvato con 12 voti favorevoli, 1 contrario e 1 astenuto), sottolineando che entro il 31 luglio si attua la verifica generale di tutte le voci di entrata e di uscita, compreso il fondo di riserva, al fine di assicurare il pareggio di bilancio.

Advertisement

Dalla ricognizione – ha continuato Putignano – sono emersi debiti fuori bilancio e diverse situazioni che hanno richiesto per il 2021 l’applicazione dell’avanzo disponibile (minore entrata ristoro ambientale in attesa che l’AGER fissi la tariffa dovuta; congruità fondo rischi; restituzione oblazione erroneamente versata all’Ente).

Inoltre – ha affermato sempre Putignano –  in seguito a diversi interventi in ambito di lavori pubblici è stato aggiornato il piano triennale delle opere pubbliche: incremento da 130.000 a 260.000 euro per il 2021 degli interventi di efficientamento energetico immobili comunali finanziati con contribuzione statale; “manutenzione strade” (fondi regionali programma Strada per Strada – 740.000 euro); progetto per il recupero ad uso sociale di un immobile comunale finanziato da contributo  regionale per 370.000 euro; eliminazione del contributo regionale di 400.000 euro del secondo lotto della riqualificazione dello Stadio Italia e contestuale incremento dell’intervento  ad €. 677.415 finanziati con la devoluzione del mutuo acceso con la Cassa Depositi e Prestiti per il finanziamento delle “Grotte Parlanti” (applicazione dell’avanzo di amministrazione vincolato per mutui); interventi Biblioteca Storica – locali primo piano Palazzo della Cultura per €. 200.381 finanziati da contributo regionale).

L’assessore Putignano ha concluso la sua relazione illustrando i punti inerenti alle ratifiche di delibere di giunta comunale (approvate dal Consiglio) aventi ad oggetto variazioni d’urgenza al Bilancio di Previsione 2020/2022 per varie esigenze come: potenziamento servizi di igiene urbana, contributi a famiglie affidatarie, adeguamento compenso OLIV, interventi di bonifica amianto e rifiuti vari, servizi di pulizia sottobosco e aree a verde in zona Chiatona, attivazione del servizio Park & Ride nella località balneare di Chiatona, interventi di accessibilità delle spiagge a disabili, servizi e Piano di Protezione Civile.

Il consigliere Antonio Ciaurro ha illustrato i punti, tutti approvati, inerenti al riconoscimento dei debiti fuori bilancio derivanti da sentenze esecutive emesse dal Giudice di Pace, del Lavoro e dal Tribunale di Taranto.

Infine il sindaco Fabrizio Quarto ha relazionato sul debito fuori bilancio, deliberato con 12 favorevoli e 1 astenuto, di €. 12.700 riguardante il riconoscimento di legittimità e il provvedimento di ripiano riconducibile al completamento del compenso dei tecnici “pratiche gelata 2017” (somme regionali già distribuite agli agricoltori aventi diritto).

Nella. Foto l’assessore al Bilancio e Finanze Domenico Putignano.

Nino Bellinvia

 L’assessore al Bilancio e Finanze Domenico Putignano ha subito  relazionato sull’assestamento generale di bilancio e sulla salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2021 (punto approvato con 12 voti favorevoli, 1 contrario e 1 astenuto), sottolineando che entro il 31 luglio si attua la verifica generale di tutte le voci di entrata e di uscita, compreso il fondo di riserva, al fine di assicurare il pareggio di bilancio.  In seconda convocazione, sempre in sessione ordinaria “mista” (in presenza presso il Centro Polivalente Anziani e in videoconferenza), si è tenuta la seduta consiliare con punti iscritti all’ordine del giorno:  * Assestamento generale di Bilancio e salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2021; * Ratifica delibere di Giunta comunale aventi ad oggetto variazioni d’urgenza al Bilancio di Previsione 2020/2022: variazioni di cassa per diverse esigenze. * Riconoscimento debiti fuori bilancio derivanti da: sentenze esecutive emesse dal Giudice di Pace; sentenza Tribunale di Taranto – Giudice del Lavoro. * riconoscimento di legittimità e provvedimento di ripiano. 

L’assessore al Bilancio e Finanze Domenico Putignano ha subito  relazionato sull’assestamento generale di bilancio e sulla salvaguardia degli equilibri per l’esercizio 2021 (punto approvato con 12 voti favorevoli, 1 contrario e 1 astenuto), sottolineando che entro il 31 luglio si attua la verifica generale di tutte le voci di entrata e di uscita, compreso il fondo di riserva, al fine di assicurare il pareggio di bilancio.

Dalla ricognizione – ha continuato Putignano – sono emersi debiti fuori bilancio e diverse situazioni che hanno richiesto per il 2021 l’applicazione dell’avanzo disponibile (minore entrata ristoro ambientale in attesa che l’AGER fissi la tariffa dovuta; congruità fondo rischi; restituzione oblazione erroneamente versata all’Ente).

Inoltre – ha affermato sempre Putignano –  in seguito a diversi interventi in ambito di lavori pubblici è stato aggiornato il piano triennale delle opere pubbliche: incremento da 130.000 a 260.000 euro per il 2021 degli interventi di efficientamento energetico immobili comunali finanziati con contribuzione statale; “manutenzione strade” (fondi regionali programma Strada per Strada – 740.000 euro); progetto per il recupero ad uso sociale di un immobile comunale finanziato da contributo  regionale per 370.000 euro; eliminazione del contributo regionale di 400.000 euro del secondo lotto della riqualificazione dello Stadio Italia e contestuale incremento dell’intervento  ad €. 677.415 finanziati con la devoluzione del mutuo acceso con la Cassa Depositi e Prestiti per il finanziamento delle “Grotte Parlanti” (applicazione dell’avanzo di amministrazione vincolato per mutui); interventi Biblioteca Storica – locali primo piano Palazzo della Cultura per €. 200.381 finanziati da contributo regionale).

L’assessore Putignano ha concluso la sua relazione illustrando i punti inerenti alle ratifiche di delibere di giunta comunale (approvate dal Consiglio) aventi ad oggetto variazioni d’urgenza al Bilancio di Previsione 2020/2022 per varie esigenze come: potenziamento servizi di igiene urbana, contributi a famiglie affidatarie, adeguamento compenso OLIV, interventi di bonifica amianto e rifiuti vari, servizi di pulizia sottobosco e aree a verde in zona Chiatona, attivazione del servizio Park & Ride nella località balneare di Chiatona, interventi di accessibilità delle spiagge a disabili, servizi e Piano di Protezione Civile.

Il consigliere Antonio Ciaurro ha illustrato i punti, tutti approvati, inerenti al riconoscimento dei debiti fuori bilancio derivanti da sentenze esecutive emesse dal Giudice di Pace, del Lavoro e dal Tribunale di Taranto.

Infine il sindaco Fabrizio Quarto ha relazionato sul debito fuori bilancio, deliberato con 12 favorevoli e 1 astenuto, di €. 12.700 riguardante il riconoscimento di legittimità e il provvedimento di ripiano riconducibile al completamento del compenso dei tecnici “pratiche gelata 2017” (somme regionali già distribuite agli agricoltori aventi diritto).

Nella. Foto l’assessore al Bilancio e Finanze Domenico Putignano.

Nino Bellinvia

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteMeetup M5S Corigliano in MoVimento – La Fascia jonica penalizzata dalle scelte del “nuovo” M5S. Ci dissociamo.
Articolo successivoCanottaggio – Il CIO concede la medaglia di bronzo a Bruno Rosetti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui