Advertisement

Venerdì 15 ottobre 2021 ore 19:00

al Teatro dell’Opera di Roma

Advertisement

 

Anteprima giovani riservata

ai minori di 26 anni

 

Giovanna d’Arco

Musica Giuseppe Verdi

Dramma lirico in quattro atti

Libretto Temistocle Solera

Direttore Daniele Gatti

Regia e Coreografia Davide Livermore
Giovanna d’Arco, settima opera di Verdi, è stata rappresentata per la prima volta alla Scala di Milano il 15 febbraio 1845 su libretto di Temistocle Solera tratto dal dramma di Friedrich Schiller La pulzella d’Orléans. L’opera ha dovuto spesso subire critiche, quasi sempre rivolte all’ andamento del dramma strutturato in forme chiuse non lineari, pur avendo al suo interno celebri brani musicali di grande potenza. Il soggetto, sul modello d’ispirazione risorgimentale di quel periodo, è di tono patriottico pur evidenziando, soprattutto in relazione al personaggio di Giovanna e al suo dramma umano, una grande passione e alcuni passaggi di puro lirismo. La figura di Giovanna, ispirata e armata per liberare il suo paese dalla dominazione inglese, apparve subito come un simbolo dato che la vicenda storica francese raccontata poteva essere associata al dramma della dominazione austriaca in Italia di quegli anni.
Prima Rappresentazione:

domenica 17 ottobre ore 19:00

 

Repliche:

martedì 19 ottobre ore 20.00

venerdì 22 ottobre ore 20.00

domenica 24 ottobre ore 16.30
Orchestra, Coro e Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma

Nuovo allestimento del Teatro dell’Opera di Roma

 

CON SOVRATITOLI IN ITALIANO E INGLESE

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteNapoli, funicolare di Chiaia: venerdì ferma per otto ore
Articolo successivoMassafra. Seduta Consiliare del 21 settembre 2021 andata deserta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui