Advertisement

“Donne e bambini nell’Afghanistan di oggi..quale futuro?”, Centonze con l’Unicef e il Liceo Artistico al convegno nel Museo Ridola, in collaborazione con il Museo MUDIC.

Organizzato dall’International Inner Wheel Club di Matera.

Advertisement

Esposti al convegno i primi lavori degli studenti del Liceo Artistico di Matera che costituiranno la base di una raccolta più ampia che consentirà, nei prossimi mesi, l’organizzazione di un’asta il cui ricavato sarà devoluto all’Unicef per i progetti in Afghanistan.

“DONNE E BAMBINI NELL’AFGHANISTAN DI OGGI..QUALE FUTURO?”
Domenica 3 ottore 2021 ore 9:30
Ingresso libero con green pass

Sarà possibile seguire in diretta il convegno su Zoom al link:
https://itlav.zoom.us/j/98104293155

MUSEO RIDOLA
Via Ridola 24, Matera


Domenica 3 ottobre 2021 alle ore 9:30 negli spazi della Sala Eventi del Museo Ridola in via Ridola 24 a Matera, in occasione dei 30 anni di attività dell’International Inner Wheel Club di Matera – Distretto 210, si terrà il convegno “Donne e bambini dell’Afghanistan di oggi…quale futuro?”.

All’evento, organizzato in collaborazione con l’I.I.S. “E. Duni – C. Levi” Liceo Artistico Matera, con il patrocinio dell’Unicef Italia e del Comune di Matera, in collaborazione con il Museo MUDIC, presenzierà Liliana Del Grosso Russo, Governatrice IIW Distretto 210.

Interverranno quali relatrici Carmela Pace, Presidente Nazionale Unicef Italia, che porterà l’esperienza di chi giornalmente moltiplica gli sforzi per raggiungere e assistere le donne ed i bambini afghani, e Angela Mauro, giornalista corrispondente a Bruxelles per Hoffpost.

L’iniziativa, che si avvarrà del contributo dei rappresentanti delle istituzioni civili e religiose, vuole richiamare l’attenzione della collettività sulla drammatica situazione di chi, in questo momento, è costretto a lasciare l’Afghanistan, e si propone di dare solidarietà e sostegno ai più vulnerabili, nella difesa dei diritti umani.

Al convegno saranno esposti i primi lavori degli studenti dell’I.I.S. “E. Duni – C. Levi” Liceo Artistico Matera che costituiranno la base di una raccolta più ampia che consentirà, nei prossimi mesi, l’organizzazione di un’asta il cui ricavato sarà devoluto all’Unicef per i progetti in Afghanistan.

Ambasciatore artistico del progetto è l’artista Mimmo Centonze – che durante il convegno presenterà e commenterà le opere degli studenti del Liceo Artistico di Matera – nonché curatore del Museo MUDIC – Museo Diffuso Contemporaneo, in piena armonia con lo scopo del museo che prevede sia la diffusione dei propri progetti in vari luoghi della città sia la collaborazione con altre istituzioni pubbliche e private, in Italia e all’estero.

Centonze ha dichiarato: “Ho idealmente inserito a pieno titolo queste opere degli studenti nella rassegna artistica Art from the World che si svolge nel Museo MUDIC, in cui abitualmente espongono artisti  anche molto affermati. Sono artisti giovani che, affrontando attraverso l’arte questi temi così scioccanti, rifletteranno su argomenti che permetteranno loro di sviluppare una personalità artistica sempre più matura. Tra l’altro, la giovane età è un valore aggiunto per la creatività, in quanto un giovane ha una visione pura, con meno limiti e nevrosi di un adulto. Picasso dichiarò che «tutti i bambini sono degli artisti nati; il difficile sta nel fatto di restarlo da grandi»”.

“Notevole e di grande maturità per esempio – continua Centonze – il disegno di Sofia Loperfido, una ragazza della 4B, che ha efficacemente usato solo il bianco e il nero come tono generale dell’opera, mantenendo così un’atmosfera intima e delicata ed inferto, di contrasto, una grande profondità e pathos negli occhi di una ragazzina afghana, i veri protagonisti dell’opera, che gridano sentimenti angoscianti che le parole non possono raccontare, ma che ascoltiamo benissimo con la nostra anima. Chi si porterà a casa questa opera dall’asta, vincerà due volte: nella solidarietà e nell’arte”.

FOTO IN TESTA: Sofia Loperfido “Ragazzina afghana”, Carbothello su pastelmat,
uno dei lavori degli studenti del Liceo Artistico di Matera esposti al convegno
In allegato:
– La locandina del convegno: fronte, retro
– Il disegno di Sofia Loperfido della 4B del Liceo Artistico

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteCapire l’eutanasia nella nuova pubblicazione Graphofeel
Articolo successivo27° Campionato Italiano Interforze A Belli e Grassia i Tricolore “in uniforme”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui