Advertisement

Dal 7 ottobre in libreria e online

due nuovi titoli per la collana Art Essentials

Advertisement

 

CAPIRE L’ARTE

A cura di Janetta Rebold Benton

 

I SIMBOLI DELL’ARTE

Testi di Matthew Wilson
Editi da 24 ORE Cultura

 

www.24orecultura.com


Editi da 24 ORE Cultura, dal 7 ottobre saranno in libreria due nuovi titoli di Art Essentials, la collana dedicata a tutti gli amanti dell’arte: “Capire l’arte”, a cura di Janetta Rebold Benton, un’utile guida per l’osservazione e la comprensione delle opere d’arte, e “I simboli dell’arte” di Matthew Wilson, un viaggio alla scoperta dei simboli visivi più diffusi e affascinanti di tutto il mondo. Piccoli, agili ed essenziali, i volumi di Art Essentials offrono un’introduzione di prim’ordine alle idee, ai personaggi e alle opere che più hanno influenzato il nostro modo di vivere il mondo.

 

“Capire l’arte” a cura di Janetta Rebold Benton

Le arti visive riempiono di bellezza le nostre vite, emozionano e fanno riflettere, ma possono anche risultare enigmatiche o addirittura inaccessibili. “Capire l’arte”, a cura di Janetta Rebold Benton, è un’utile guida per l’osservazione e la comprensione delle opere d’arte. Attraverso esempi tratti da ogni epoca e da tutto il mondo, il libro punta a massimizzare l’esperienza di un’opera d’arte, rivelandone le principali chiavi di lettura: dalle tecniche compositive all’uso del colore, dal contesto storico ai significati simbolici.

Offrendo una panoramica chiara e concisa degli elementi fondamentali comuni a tutte le arti visive, l’autrice aiuta il lettore a pensare in modo attento, indagatore e critico davanti a un’opera d’arte.

Il volume nei primi due capitoli si sofferma su come guardare l’arte e come leggere e analizzare un’opera a partire dalla propria esperienza, prosegue nel terzo capitolo descrivendo i principali materiali utilizzati e le più diffuse tecniche artistiche, affrontando poi nel quarto capitolo il grande tema del significato dell’arte. Il quinto e ultimo capitolo è infine dedicato al racconto di sei artisti diventati icone del loro tempo: Leonardo da Vinci, Rembrandt van Rijn, Vincent van Gogh, Frida Kahlo, Pablo Picasso e Andy Warhol.

Delphine Diaw Diallo, Hybrid 8, 2011, Stampa cromogenica da un’edizione di 15, 114,3 × 76,2 cm Copricapo di Joanne Petit-Frère, Collezione privata

Da “Capire l’arte”, edito da 24 ORE Cultura

Rembrandt, Ronda di notte, La compagnia del capitano Frans Banninck Cocq, 1642, Olio su Tela, 3,75 × 4,53 m Amsterdam, Rijksmuseum

Da “Capire l’arte”, edito da 24 ORE Cultura
“I simboli dell’arte” di Matthew Wilson

Spesso nella storia dell’arte, gli artisti si sono serviti di simboli per aumentare il potere comunicativo, la complessità e la profondità delle proprie opere.

“I simboli dell’arte” di Matthew Wilson guida il lettore nell’affascinante mondo della simbologia nell’arte, spaziando dalle antiche civiltà fino ad artisti dei nostri giorni come Olafur Eliasson e Bill Viola, permettendo di scoprire che significato hanno in un dipinto, in una scultura o in un’installazione contemporanea, la raffigurazione di animali, fiori, piante; oggetti e parti del corpo, o ancora cosa rappresentino elementi come l’acqua o il fuoco, gli astri o le costellazioni. Un cane, ad esempio, è spesso associato alla fedeltà, la bilancia è legata alla giustizia, mentre il fulmine diventa strumento di punizioni o rivelazioni divine.

L’interpretazione dei simboli non è però sempre un processo univoco: soffermandosi anche su raffigurazioni che hanno cambiato significato nel corso del tempo e altre il cui senso originario si è offuscato, il volume permette di comprendere meglio gli artisti, le culture e le ideologie da cui questi simboli sono scaturiti.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteInventaria 2021 – La festa del teatro off || 7-17 ottobre, Roma
Articolo successivoI: La villa dei cadaveri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui