Advertisement

teatro Vascello PRIMA ROMANA Spettacolo per un numero limitato di spettatori

Dal 19 al 24 ottobre martedì, mercoledì, giovedì e venerdì ore 21 – sabato ore 19 e h 21 – domenica ore 17

Advertisement

Echo-chamber

di Leonardo Manzan e Rocco Placidi

regia Leonardo Manzan

con Paola Giannini

Pordenone, 12/07/2021 – Teatro Comunale Giuseppe Verdi – Spazio Due – “Echo-Chamber” – liberamente ispirato a L’ultimo nastro di Krapp di Samuel Beckett – di Leonardo Manzan e Rocco Placidi – regia Leonardo Manzan – con Paola Giannini – costumi Graziella Pepe – progetto sonoro Filippo Lilli – luci Paride Donatelli – produzione La Fabbrica dell’Attore, Elledieffe, Teatro Verdi Pordenone – Foto Luca A. d’Agostino/Phocus Agency © 2021

Come in un museo ad ogni spettatore viene fornita un’audioguida con la quale ascoltare la descrizione dell’opera

Pordenone, 12/07/2021 – Teatro Comunale Giuseppe Verdi – Spazio Due – “Echo-Chamber” – liberamente ispirato a L’ultimo nastro di Krapp di Samuel Beckett – di Leonardo Manzan e Rocco Placidi – regia Leonardo Manzan – con Paola Giannini – costumi Graziella Pepe – progetto sonoro Filippo Lilli – luci Paride Donatelli – produzione La Fabbrica dell’Attore, Elledieffe, Teatro Verdi Pordenone – Foto Luca A. d’Agostino/Phocus Agency © 2021

Ma di questo discorso sull’arte ascoltiamo tutti la stessa versione? Quale punto di vista, quali opinioni risuonano nelle cuffiette – la camera d’eco – degli altri spettatori? Dalla metafora alla realtà, la camera dell’eco diventa lo spazio d’esposizione, dove il brusio di una platea si fa opinione, l’opinione mette in moto l’immaginazione, l’immaginazione dà spettacolo, lo spettacolo torna brusio. Cioè arte. Il luogo dove tutte le idee si somigliano e non si mettono mai in discussione. Non a caso il museo che l’autore ha scelto per presentare la sua creazione è un teatro

Biglietti 20 euro intero, ridotto over 65 18 euro, under 26 15 euro prenota rispondendo a questa mail promozioneteatrovascello@gmail.com

______________________________________________

14 ottobre tutti i giovedì ore 18,00 (sala mosaico)

CURIOSITA’ LETTERARIE

racconti brevi – poesie – aneddoti – epistolari – aforismi

a cura di Manuela Kustermann, legge Manuela Kustermann testi di Corrado Alvaro e Cristina Campo

IL filo rosso che unirà  questi appuntamenti del giovedì pomeriggio chiamati Curiosità Letterarie sarà la Parola, essenza dell’azione teatrale, creatrice di pensiero e di cose. Noi celebreremo la parola, attraverso i racconti, le poesie, le lettere, i diari, la parola che  ci farà scoprire autori inediti, figure interessanti della nostra nuova drammaturgia, ci farà riscoprire autori del passato ingiustamente dimenticati, le poesie della nostra infanzia e giovinezza  e quelle più recenti  di poeti contemporanei. La parola che ci  trasporterà in mondi terribilmente sconosciuti e affascinanti. Saranno appuntamenti informali all’insegna del divertimento, della curiosità e della scoperta di “chi è l’altro in questo gioco”. Tuttti i giovedì alle ore 18 nella sala Mosaico del Teatro Vascello – a seguire  (compreso nel prezzo del biglietto) un delizioso aperitivo servito nel Bar del Teatro.

Prezzo posto unico €10 info 065898031 promozioneteatrovascello@gmail.com

_____________________________________

 

CLASSICA SENZA LIMITI – STEFANO MANNA – VASCELLO IN MUSICA

Prezzi posto unico €15 info 065898031  promozioneteatrovascello@gmail.com

28 novembre domenica mattina h 11 – duo violino e pianoforte (Stefano Mhanna e Alberto Galletti)

  1. Van Beethoven: Sonata n. 5 per pianoforte e violino

S Prokofiev: Sonata op. 94-bis per violino e pianoforte

  1. Ravel: Tzigane per violino e pianoforte

Stefano Mhanna (violinista, violista, pianista, organista, direttore d’orchestra e compositore)
Nato a Roma l’11 luglio 1995.
Formazione accademica:
diplomi accademici in violino, viola, pianoforte, organo e composizione organistica

 

Inoltre si è inaugurato il nostro Bistrò presso il teatro Vascello, ci saranno tante cose buone da mangiare: Tartellette, Panini, Cantucci salati,

Tortino sardo, Pizza muffin, Gâteaux, stuzzichini vari e bevande

VI ASPETTIAMO!!!

 

Per ulteriori informazioni potete contattarci ai numeri 06.5881021 – 06.5898031

la stagione completa qui https://www.teatrovascello.it/

 

CARD LOVE

CARD A 2 INGRESSI € 30,00

La card non è a posto fisso,

è nominativa ed è valida

per i seguenti spettacoli : Peng – Echo Chamber – Dancing Partners

Spellbound 25 – Una cosa enorme

Antichi Maestri – Tavola tavola, chiodo chiodo – Porte – Astor

acquista on line https://www.vivaticket.com/it/biglietto/card-love/162890

 

 

CARD LOVE PLUS

CARD A 4 INGRESSI € 50,00

La card non è a posto fisso,

è nominativa ed è valida

per i seguenti spettacoli: Peng – Echo Chamber – Dancing Partners

Spellbound 25 – Una cosa enorme

Antichi Maestri – Tavola tavola, chiodo chiodo – Porte – Astor

acquista on line https://www.vivaticket.com/it/biglietto/card-love-plus/162891

 

 

Acquista on line biglietti https://www.vivaticket.com/

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma

Con mezzi pubblici: autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano: da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello

 

 

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteCalabria: indennità Covid, Sapia (L’Alternativa C’è) interroga i ministri della Salute e dell’Economia, “ritardi gravi e vergognosi
Articolo successivoOpen d’Italia Disabili Sanofi Genzyme: Perrino si conferma campione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui