Advertisement
Maeci

Giovedì 28 ottobre si svolgerà alla Farnesina la “Conferenza dei Missionari italiani nel Mondo”.

L’evento intende valorizzare l’attività umanitaria dei missionari italiani quale fattore di promozione e moltiplicatore della presenza dell’Italia nel mondo e di sostegno ai nostri connazionali; l’azione missionaria italiana nei più diversi campi, da quello educativo, a quello della formazione professionale e dell’assistenza sanitaria, è una leva essenziale per la promozione sociale delle comunità locali e per la difesa dei diritti umani fondamentali.

Advertisement

Alla conferenza interverranno il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, e Mons. Paul Richard Gallagher, Segretario per i Rapporti con gli Stati della Santa Sede. L’evento sarà aperto dai saluti del Direttore Generale per gli italiani all’estero e le politiche migratorie, Luigi Maria Vignali, e vedrà la partecipazione di Alberto Melloni, professore ordinario di storia del cristianesimo presso l’Università di Modena-Reggio Emilia.

Alla conferenza parteciperanno missionari italiani dai cinque continenti che racconteranno, in un panel moderato dal Direttore Vignali, la loro esperienza sul campo: Padre Luca Bergamaschi, a nome dell’Operazione Mato Grosso; per l’Oceania, da Darwin, Suor Anna Molinari, missionaria canossiana; per l’Asia, da Yangon, Padre Livio Maggi, del Pontificio Istituto Missioni Estere; per l’Africa, da Johannesburg, Suor Maria de Lurdes Lodi Rissini, missionaria scalabriniana; e infine per l’Europa, da Jerevan, Suor Benedetta Carugati, della Congregazione delle Missionarie della Carità di Madre Teresa di Calcutta. Al termine della sessione è previsto l’intervento del Segretario Generale del CGIE (Consiglio Generale degli Italiani all’Estero), Michele Schiavone.

Concluderà i lavori alle ore 13.00 il Sottosegretario per gli Affari Esteri e la Cooperazione Internazionale, Benedetto Della Vedova.

L’evento sarà aperto alla stampa.

In considerazione della normativa vigente relativa al distanziamento sociale, potrà accedere alla Farnesina un limitato numero di rappresentanti di organi di stampa: sarà possibile accreditare un solo giornalista per testata/agenzia e un solo cameraman e/o un fotografo per testata o agenzia.

La Conferenza sarà inoltre trasmessa in diretta streaming sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

 

Per esigenze legate agli spazi disponibili saranno accettati solo i primi accrediti pervenuti in ordine di tempo e solo a questi sarà confermata la partecipazione e l’ingresso alla Farnesina. Coloro che non riceveranno la conferma non potranno accedere.

NB: per accedere alla Farnesina occorrerà esibire il green pass.

I giornalisti e i cine-foto-operatori interessati a seguire l’evento, potranno richiedere l’accreditamento, entro le ore 10.00 del 27 ottobre secondo una delle seguenti modalità:

•          ONLINE al link https://portaleaccreditamento.esteri.it, al quale dovrà essere allegata la documentazione digitale richiesta (lettera della testata di appartenenza e per i rappresentanti degli organi di stampa stranieri anche Nota Verbale dell’Ambasciata a Roma del Paese dell’organo di stampa rappresentato)

•          VIA E-MAIL all’indirizzo accreditamentostampa@esteri.it (tel. 06/3691.3432 – 06/3691.8573) allegando la documentazione sopraindicata.

Si segnala fin d’ora che il giorno dell’evento non sarà possibile accettare nuove richieste di accreditamento.  

I giornalisti e gli operatori televisivi accreditati potranno accedere alla Farnesina dall’ingresso centrale, lato sinistro, dalle ore 8.30 e non oltre le ore 9.15, previo controllo della temperatura corporea e muniti di mascherina e degli altri dispositivi di protezione individuali raccomandati dalla normativa vigente.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteEvento online: VI ORPHAN DRUG DAY. Malattie rare, nuove norme e riforme europee: il sistema è pronto al cambiamento? | 8 novembre 2021 ore 10.00
Articolo successivoNegozi Calzedonia assumono oltre 200 diplomati e laureati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui