Advertisement

Super Green Pass – Occhiuto, presidente Regione Calabria, a 24 Mattino su Radio 24: voglio le attività aperte, restrizioni solo per i non vaccinati

“Siamo convinti che l’irresponsabilità di pochi non possa essere pagata dalla maggioranza. Non vaccinarsi è una libera scelta, secondo me è una libera scelta irresponsabile, le restrizioni per i non vaccinati non sono una punizione ma le conseguenze di una loro libera ma irragionevole scelta che non può essere pagata dalla maggioranza dei cittadini. In Calabria abbiamo un tasso di contagio molto più contenuto delle altre Regioni però abbiamo una sanità disastrata, da qualche giorno sono commissario straordinario  alla sanità, ma ho pochi letto in terapia intensiva, ma se ci dovesse essere un aumento dei ricoveri si genererebbe una pressione che la mia Regione, con questa sanità disastrata, non potrebbe reggere. Io voglio i ristoranti, gli alberghi e le attività commerciali aperte, non voglio restrizioni per chi lavora, significa che i ristoranti rimarranno aperti ed i non vaccinati non potranno andarci”. Lo ha detto a Radio 24, nel programma 24 Mattino, il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto.

Advertisement

 

Quirinale – Occhiuto, presidente Regione Calabria, a 24 Mattino su Radio 24: Berlusconi al Quirinale, Draghi premier per l’Italia guida d’Europa

“Berlusconi non può essere un candidato di bandiera, ha fatto troppe cose importanti per il Paese, per essere solo il candidato del centro-destra. Berlusconi dovrebbe essere il candidato di tutti quelli che vorrebbero un Paese più autorevole, con Mario Draghi al Governo e con Berlusconi capo dello Stato. Due personaggi che hanno dimostrato grandi capacità in termini di politica estera e che hanno una caratura internazionale che nessun altro ha in Italia e tutto questo mentre l’Europa, orfana della Merkel, è alla ricerca di una guida. L’Italia potrebbe essere davvero il Paese guida dell’Europa. Berlusconi non ha offerto la propria candidatura, né lo farà, finché la sua candidatura sarà solo quella di una parte politica”. Lo dichiara a Radio 24 in 24 Mattino, il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto.

 

Vaccini – Occhiuto, presidente Regione Calabria, a 24 Mattino su Radio 24: Unità mobili per accelerare campagna
“Ringrazio il governo per aver accolto un mio suggerimento nominando subcommissario alla sanità calabrese un vero esperto, il colonnello dei carabinieri Maurizio Bortoletti, che ha già risanato la Asl di Salerno, una realtà che aveva un debito straordinario, simile a quello della Regione Calabria”. Così Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, a 24 Mattino, su Radio 24. “Partiremo subito – ha proseguito a Radio 24 – con l’implementazione del numero dei posti letto, e per farlo ho chiesto aiuto alla struttura commissariale del generale Figliuolo, che interverrà anche per vaccinare il 18% di calabresi che non sono ancora immunizzati. Già da questa settimana il generale Figliuolo mi renderà disponibili delle unità operative mobili, quindi domani riunirò i commissari delle Aziende sanitarie perché i responsabili dei Dipartimenti di prevenzione forniscano gli indirizzi nei quali inviare le unità mobili per vaccinare a casa chi non ha ancora provveduto a causa di impossibilità oggettive. Il 35% della popolazione calabrese vive in aree montane o collinari dove c’è una carenza di infrastrutture che rende difficile raggiungere gli hub vaccinali, quindi le unità mobili possono essere decisamente molto utili e non dovranno fermarsi un attimo. Per quanto riguarda le terapie intensive,  – conclude a radio 24 – conto di aumentarne il numero nei prossimi mesi, ma intanto bisogna evitare che si ritorni a chiudere tutto: la Calabria non se lo può permettere. Stiamo mettendo in atto delle iniziative di governo utili a rilanciare l’economia della nostra Regione, non possiamo subire uno stop in questo momento”.

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

Advertisement
Articolo precedenteBasket. Nazionale A. FIBA World Cup 2023 Qualifiers. Out Mannion e Totè. Convocati Flaccadori e Udom
Articolo successivoTIM. Paolo Capone, Leader UGL: “Governo valuti ricorso a ‘golden power’ per tutelare interessi nazionali”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui